Prove intermedie e finali

Sono previste prove intermedie di autovalutazione e di valutazione dell’apprendimento durante il primo anno di Corso. Il passaggio al secondo anno di Corso prevede il superamento di un esame globale sulle attività didattiche svolte. Al termine del secondo anno di Corso è prevista una prova finale consistente nella discussione di una tesi, che sarà valutata da una commissione esaminatrice nominata dal Consiglio del Master. A tal fine i candidati dovranno individuare all’interno del corpo docente del Master i relatori e i tutors di riferimento per la progettazione e la stesura dell’elaborato stesso. I relatori potranno essere altresì scelti – in riferimento a particolari tematiche di ricerca – al di fuori dello specifico corpo docente del Master, previa autorizzazione da parte del Consiglio del Master stesso.

Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve avere frequentato almeno due terzi delle lezioni. Se sussiste un legittimo impedimento a frequentare una parte del corso in un determinato anno accademico, le lezioni che mancano possono essere recuperate, al fine di conseguire il titolo, nell’anno successivo, ove il Master sia attivato, senza aggravi di tasse a carico dello studente.

La discussione delle tesi del Master biennale si svolgerà in sessioni istituite entro febbraio 2024.

 

Link identifier #identifier__72241-1Link identifier #identifier__102295-2Link identifier #identifier__110433-3Link identifier #identifier__147862-4
Fabrizio Musetti 28 Giugno 2021