Laurea Triennale in Storia, territorio e società globale (L-42)

180 CFU 3 anni classe di laurea L-42

Il Corso di Laurea in Storia, territorio e società globale (L-42) nasce dalla consapevolezza che solo una società che coltivi la conoscenza storica è in grado di interpretare il presente e di proiettarsi verso il futuro. Lo studio della storia, come salvaguardia di una memoria collettiva e interpretazione critica sia del passato che della contemporaneità, è fondamentale per la costruzione dell’identità dell’individuo e della società.

Il Corso di Laurea quindi, coniugando sapienza antica e conoscenza innovativa, si colloca all’interno del processo culturale, che pone l’informazione storica tra i saperi indispensabili per costruire l’odierna società europea, ed è laboratorio e crocevia di conoscenze e metodi vitali per l’interpretazione del mondo odierno e per la costruzione di competenze professionali caratterizzate da elevata capacità analitica e sintetica, critica e organizzativa.

La figura professionale che ne emerge è soprattutto quella di operatore/operatrice culturale e gli sbocchi professionali vanno dall’inserimento nel mercato della cultura (editoria, giornalismo, biblioteche e archivi, enti culturali vari) alla possibilità di trovare lavoro in enti e organismi attivi sul piano internazionale, specie nella cooperazione culturale, sociale, economica e politica. In ogni caso il corso consente agli studenti e alle studentesse di acquisire padronanza nei metodi della ricerca storico-critica, dell’indagine geografica e nei linguaggi relativi ai prodotti culturali del nostro tempo.

3 CURRICULA

image 89834 image 34278 image 150572

Link identifier #identifier__76212-1Storia e società globale

Link identifier #identifier__159064-2Storia, fonti e metodi

Link identifier #identifier__175627-3Storia, ambiente e territorio

Il curriculum prevede una formazione di base nell’ambito storico e delle scienze sociali, con particolare riferimento al profilo internazionale e globale dei processi storici, completato dall’acquisizione di crediti in materie geografiche, linguistiche e politico-economiche. A conclusione del loro percorso di studio, i laureati e le laureate in questo curriculum avranno acquisito familiarità con i fenomeni delle relazioni internazionali e della mondializzazione delle dinamiche interculturali. Il percorso curricolare, ad ampio spettro diacronico, privilegia l’acquisizione di strumenti e metodi per la comprensione dei fenomeni storici attraverso l’analisi delle fonti e delle relative metodologie e tecniche d’indagine storiografica. Mediante l’erogazione di crediti principalmente nelle discipline storiche generali e specialistiche, ma anche in quelle geografiche, storico-artistiche, storico-culturali e linguistiche, relative ai diversi periodi storici, dall’antichità ad oggi, accentua l’acquisizione di una formazione e di competenze professionali per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico di Enti ed Istituzioni pubbliche e private con spiccate caratteristiche di innovazione (organizzazione e riorganizzazione di archivi, biblioteche, cineteche, centri di documentazione, musei, specialmente mediante il ricorso alle nuove tecnologie multimediali, partecipazione alla costruzione di relativi siti web e di reti tematiche su internet); la promozione e gestione dell’informazione storica e storico-culturale nei media (giornali, riviste, editoria, radio-tv, cinema); la progettazione di strumenti e sussidi didattici per l’insegnamento della storia e la formazione a distanza. Il percorso curricolare promuove la conoscenza, mediante competenze disciplinari diverse ma convergenti, dei processi di trasformazione che nel corso dei secoli hanno modellato ed organizzato il territorio, inteso quale sintesi del complesso rapporto, geograficamente e storicamente definito, tra forze sociali e ambiente naturale. Particolare attenzione viene posta sull’interpretazione del rapporto società–ambiente attraverso l’analisi delle sue manifestazioni e delle sue molteplici componenti nella loro combinazione diacronica: dalle dinamiche demografiche a quelle insediative; dalle forme di utilizzazione agricola dei suoli e di strutturazione delle campagne ai processi di urbanizzazione e infrastrutturazione; dalle tecniche e modalità di appropriazione delle risorse naturali al grado di compatibilità ambientale dello sviluppo; dai fenomeni di industrializzazione a quelli di deindustrializzazione; dalle politiche ambientali e territoriali attuate da Stati ed enti locali, alla cultura materiale dei luoghi.

COORDINATORE

Link identifier #identifier__114630-4Prof. Paolo Broggio

CONTATTI

Telefono: +39 06.57338487 – 06.57338726
Email: didattica.scienzestoriche@uniroma3.it

Link identifier #identifier__171787-5vai all’elenco tutor

Link identifier #identifier__7061-6Link identifier #identifier__48513-7Link identifier #identifier__79233-8Link identifier #identifier__95739-9
Monica L'Erario 19 Marzo 2024