Visualizing “Terrae Caetani”

image 14093Visualizing “Terrae Caetani”

Geotecnologie applicate alla valorizzazione
e conservazione dei beni culturali

Summer School 18-24 settembre 2023

Nata dalla collaborazione tra il Dipartimento di Studi Umanistici, la Link identifier #identifier__105301-4Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta e la Società Tecnostudi Ambiente, e con il patrocinio del Link identifier #identifier__188980-3DTC Lazio, la Summer School Visualizing “Terrae Caetani”. Geotecnologie applicate alla valorizzazione e conservazione dei beni culturali si colloca in linea di continuità con precedenti edizioni di scuole estive organizzate dal Link identifier #identifier__174543-1Master Digital Earth e Smart Governance (La Maddalena, Allumiere, Acuto, Privernum) e dal Link identifier #identifier__149389-2DHLab (Visualizing San Saba, luglio 2022) dell’Università degli Studi Roma Tre.

Guarda il docufilm Link identifier #identifier__197053-3NELLE TERRE DEI CAETANI del regista Gianfranco Pannone prodotto dalla Fondazione Roffredo Caetani per celebrare i cinquanta anni dalla sua costituzione.

Nuova deadline: domanda di ammissione entro il 31 agosto 2023; iscrizione entro il 7 settembre 2023

Dove

Grazie al patrocinio della Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta, le attività formative si svolgeranno presso il Giardino di Ninfa, la città di Sermoneta e il Castello Caetani, struttura presso cui gli studenti e le studentesse del Corso soggiorneranno e potranno pernottare.

Tale sistemazione, oltre a garantire una ottimizzazione logistica, favorirà anche la sperimentazione di una didattica quanto più possibile partecipativa, intensiva e immersiva all’interno di uno dei target del progetto.

Quando

Da lunedì 18 settembre a domenica 24 settembre 2023 (ora di pranzo).

A chi è rivolto

Il Corso è destinato a studenti laureati (laurea triennale, magistrale e vecchio ordinamento), specializzandi, dottorandi, e post-dottorandi, interessati a una ricerca applicata e interdisciplinare capace di far dialogare materie umanistiche, scientifiche e tecnologiche (ICT); è inoltre rivolto a tutte quelle figure di professionisti, tecnici delle amministrazioni che operano nel mondo della gestione, tutela e valorizzazione dei beni culturali e che necessitano di aggiornare e/o incrementare le proprie competenze tecniche.

Organizzazione

Una didattica innovativa e fortemente applicativa

La Summer School, in presenza e residenziale, ha una durata di sette giorni per un totale di 54 ore e permette il conseguimento di 9 cfu. Le attività formative saranno organizzate in due parti, che alterneranno sessioni teoriche a numerose esercitazioni pratiche e ricognizioni sul campo.

La prima, introduttiva e conoscitiva sarà volta a ricostruire gli aspetti geografici, ambientali, archeologici, storici e storico-artistici dell’area di riferimento e a offrire una panoramica sull’uso delle geotecnologie per esperienze virtuali e immersive.

Nella seconda parte la didattica del Corso seguirà un approccio prevalentemente pratico e prevedrà l’elaborazione di modelli digitali e di ricostruzioni cartografiche in ambiente GIS. In questa prospettiva un ruolo fondamentale sarà rivestito dalle attività di ricognizione sul campo e di rilievi strumentali di strutture presenti nel territorio, finalizzate a creare virtual tour 360° interattivi, modelli 3D e piattaforme di divulgazione innovative.

Principali argomenti del corso

Acquisizione, rappresentazione e analisi dell’informazione geografica; strumenti e approcci interdisciplinari, applicati all’indagine degli impatti ambientali e sociali dei sistemi territoriali; geografia e fonti cartografiche per la gestione del territorio; costruzione di data base e organizzazione di dati spaziali; strumenti GIS per il web e per le piattaforme open source; rilevamento strumentale (GPS, TCA3D, ecc.); sviluppo di modelli 3D, a partire da dati fotogrammetrici o da scansioni laser, gestibili in ambiente cloud e mobile.

Principali strumenti utilizzati

GPS Differenziali LEICA; TCA 3D Stazione Totale LEICA; Droni; Camera 360° – Insta-Pro 8k; Smartphone; GIS; Termocamera; Software Open Source e/o proprietari) interconnessi tra loro tramite piattaforme Web-Clouding e piattaforme GIS.

Conoscenze e competenze orientate al mondo del lavoro

Il Corso è strutturato nell’ottica di una qualificazione tecnica e strategica di alto livello per venire incontro alle esigenze del mercato del lavoro. Formula vincente e competitiva della Summer School è la forte sinergia tra docenti e ricercatori universitari e realtà imprenditoriali di comprovata esperienza nel settore dell’ideazione di virtual tour 360° e della fotogrammetria 3D, nella esecuzione di rilievi con drone (APR) e con sensoristica Lidar, GPS-TCA 3D, GIS.

Quota d'iscrizione

La tassa di iscrizione è di € 650,00 (comprensive di spese di vitto e di alloggio)

numero minimo: 10 iscritti

numero massimo: 24 iscritti

Modalità d'iscrizione

Si può presentare domanda di partecipazione compilando la domanda di ammissione entro il 31 agosto 2023 (nuova deadline).

Iscrizione entro il 7 settembre 2023 (nuova deadline).

Link identifier #identifier__41733-14Scarica il bando

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla prof.ssa Carla Masetti, che dirige la scuola: Link identifier #identifier__199156-15carla.masetti@uniroma3.it  o alla Segreteria della Summer School: Link identifier #identifier__65493-16visualizing.tc@uniroma3.it

Link identifier #identifier__103030-17Consulta il regolamento della summer school

Link identifier #identifier__138775-18Link identifier #identifier__23905-19Link identifier #identifier__72623-20Link identifier #identifier__92118-21
Monica L'Erario 24 Luglio 2023