Noi, l’altro e l’altrove. Ciclo di Seminari

(Primo e Secondo semestre 2021-22, 2 CFU, 16 ore. Per l’ottenimento dei crediti formativi è necessario frequentare almeno 7 incontri su 9)

 La rilevanza delle differenze storiche, strutturali e culturali nel quadro globale, anche a fronte della pandemia, rimanda all’ineludibilità delle scienze umane e sociali nella loro capacità di fornire strumenti teorici e metodologici per una riflessione critica sul futuro.

Il ciclo di seminari intende spaziare tra approcci antropologici, storici e geografici permettendo di declinare il tema del riconoscimento della molteplicità affrontando tematiche di largo interesse socio-culturale e attraversando diversi luoghi e dimensioni – tra cui corpo, salute, memoria, identità, generi, poteri, religioni, migrazioni. In questo modo si intende proporre una lettura attenta e contestuale delle dinamiche di trasformazione che rimetta in discussione la distinzione tra “noi” e il resto del mondo.

Referenti: prof. Alessandra Gribaldo, prof. Lorenzo Benadusi

Verifica apprendimento: Gli studenti sono tenuti a presentare un elaborato di 7000/8000 caratteri (spazi inclusi) contenente riflessioni sui temi trattati in uno degli incontri.

Tema 2021-2022:

Passaggi, transiti e migrazioni

  •  Valeria Ribeiro Corossacz, (Università di Modena e Reggio Emilia) Dal colonialismo alla colonialità: spazi e immaginari della nazione brasiliana, giovedì 18 novembre, h. 16-18 Aula 20
  • Alessandra Brivio, (Università Milano Bicocca), Etnografia delle migrazioni interne nell’Africa subsahariana, mercoledì 1 dicembre, h.16-18 Sala del Consiglio
  • Roberto Beneduce, (Università di Torino), Situazione migratoria, richiedenti asilo e violenza sociale, giovedì 10 marzo, h. 16-18 (solo Link identifier #identifier__140030-1su Teams)
  • Laura Pasquero, (Geneva Centre of Humanitarian Studies, Médecins Sans Frontières, All Survivors Project) Violenza di genere nelle migrazioni forzate, giovedì 17 marzo, 16-18 (solo Link identifier #identifier__164963-2su Teams)
  • Flavia Cristaldi, (Università La Sapienza, Roma). Migrazioni e ambiente, mercoledì 23 marzo, 16-18. (in presenza e Link identifier #identifier__89774-3su Teams)
  • Antonio De Lauri (Chr. Michelsen Institute, Bergen) L’Afghanistan tra forza militare, umanitarismo e migrazione, giovedì 31 marzo, h. 16-18 (solo Link identifier #identifier__172026-4su Teams).
  • Naor H. Ben-Yehoyada, (Columbia University, New York) Of Maritime Rite and Rights/Dei riti e dei diritti marittimi, giovedì 14 aprile, h.16-18 (solo Link identifier #identifier__193591-5su Teams)
  • Erica Moretti, (The State University of New York), Bambini in fuga. Evacuazione, internamento e ricongiungimento familiare nella transizione tra dittatura e democrazia, mercoledì 27 aprile, h. 16-18 (solo Link identifier #identifier__61423-6su Teams)
  • Laura Schettini (Università di Padova) Prostituzione e migrazioni tra Otto e Novecento, giovedì 5 maggio, h. 15-17. (solo Link identifier #identifier__153201-7su Teams)
Link identifier #identifier__169982-8Link identifier #identifier__68506-9Link identifier #identifier__50960-10Link identifier #identifier__41084-11
Monica L'Erario 27 Aprile 2022