Cultural Heritage

Responsabile scientifica Giulia Bordi
Responsabile tecnico Fabrizio Musetti

Il Laboratorio Cultural Heritage del Dipartimento di Studi Umanistici – Area Studi Storico-artistici, Archeologici e sulla Conservazione – è una struttura istituita nel 2006-2007, che svolge prevalentemente attività grafico-editoriali e fornisce ausilio all’elaborazione informatica di strumenti di comunicazione dell’attività di ricerca (pubblicizzazione di convegni, seminari, conferenze, mostre e giornate di studio; progettazione e cura di collane dipartimentali; progetti di ricerca). Per svolgere tali attività si utilizzano programmi e attrezzature editoriali (es. un plotter per la stampa di grandi formati, manifesti, locandine, ecc.). Le funzionalità del Laboratorio sono state messe a disposizione per attività con altri dipartimenti, enti esterni e/o di Ateneo. Il Laboratorio svolge anche attività di archeologia, i cui docenti sono costantemente impegnati in progetti di studio riguardanti edifici antichi e in scavi con lo studio dell’insieme dei reperti da questi provenienti, nell’ambito dei quali la documentazione grafica svolge un ruolo di fondamentale e insostituibile supporto scientifico. La presenza di nuove attrezzature apre la strada alla costituzione di banche dati tematiche di tipo GiS (Geographical information System) che per il loro carattere trasversale e contestuale, interessano potenzialmente qualsiasi settore dei Beni Culturali e favoriscono la creazione di progetti multidisciplinari. In prospettiva, la presenza del settore dedicato alla grafica accanto a quello già esistente – e ora ancor più potenziato – dedicato alle immagini andrebbe a completare in modo ottimale lo spettro di operatività del Laboratorio, garantendo la copertura di numerosissime, possibili esigenze future. Inoltre, il Laboratorio si occupa della gestione e della manutenzione ordinaria di tutta la rete informatica dell’area Studi Storico-artistici, archeologici e sulla Conservazione.

Il Laboratorio mette a disposizione anche di una adeguata attrezzatura per l’acquisizione e la post-produzione delle immagini, il Laboratorio è dotato di MAC e PC a elevate prestazioni (con programmi specifici per l’elaborazione delle immagini) e di scanner professionali per format A4, A3 e pellicole. Il compito principale del Laboratorio è la produzione di immagini in stretta collaborazione con i vari insegnamenti, i dottorati di ricerca ed eventualmente i laureandi attraverso riprese fotografiche in laboratorio oppure per elaborazione di immagini di campagne fotografiche sullo scavo, ricognizioni, sopralluoghi, missioni di studio e di ricerca in Italia e all’estero.

Il Laboratorio provvede alla produzione di immagini anche per la didattica, ricavati sia da testi che da riprese realizzate in esterni. Il Laboratorio fornisce inoltre il supporto necessario alla elaborazione di immagini che necessitino di processi particolari quali, ad esempio, il recupero, attraverso la digitalizzazione, di diapositive del patrimonio di dipartimento che risultino cromaticamente alterate dal tempo o di materiale cartaceo a rischio deperimento.

Link identifier #identifier__36487-1Link identifier #identifier__178322-2Link identifier #identifier__164467-3Link identifier #identifier__158969-4
Monica L'Erario 29 Aprile 2022