Field archaeology in Greece: interdisciplinarity and cutting-edge technologies

Il percorso di doppio titolo Field archaeology in Greece: interdisciplinarity and cutting-edge technologies con l’università della Tessaglia (Grecia) risponde alla necessità del mondo contemporaneo degli studi sui beni culturali di riuscire a fondere, già in fase di formazione, le discipline umanistiche con i mondi delle scienze e della tecnologia applicata, mirando ad una interdisciplinarità sostanziale e coerente, in cui le discipline non siano semplicemente giustapposte ma integrate all’interno di progetti di ricerca attivi sul campo.
Il lavoro sul campo e la partecipazione a progetti di ricerca internazionali in Grecia sono parte integrante della formazione all’interno di questo percorso di doppio titolo, con attività di scavo, ricognizione, prospezione e ricerca e analisi in laboratorio, con l’uso di strumentazioni all’avanguardia. Inoltre, la conoscenza approfondita del contesto greco permette agli studenti di Archeologia LM-2 di Roma Tre di ampliare gli orizzonti culturali e approcciare integralmente il mondo greco-romano.

L’archeologia da campo costituisce il contesto ideale in cui attivare il ruolo delle tecnologie e del digitale, rendendo possibile lo sviluppo di un nuovo spettro di metodi che sia in grado di ampliare in modo catalitico il campo dell’osservazione.  Si moltiplicano le domande che la ricerca si pone sulle dimensioni materiali delle società del passato e le risposte che possono essere costruite ed argomentate attraverso le ricerche interdisciplinari. Allo stesso tempo le ricerche archeologiche applicate sul campo possono integrare le conoscenze che emergono dal terreno alla ricerca di soluzioni interpretative per le società del passato nel contesto contemporaneo di rischio e di crisi sociale ed ambientale esplorando, tra le altre cose, la relazione tra i fattori antropici e gli elementi naturali nella diacronia, gli elementi di continuità e discontinuità e le trasformazioni delle società umane nella lunga durata.

Scadenza iscrizioni: 21 luglio 2024

Possono presentare la domanda di ammissione i candidati e le candidate che abbiano i seguenti requisiti:
− Titolo di laurea triennale;
− Se iscritti a un Corso di Laurea Triennale presso l’università di Roma Tre o presso altro Ateneo, con la previsione di conseguire il titolo di laurea entro il mese di novembre 2024;
− Requisiti curricolari minimi indicati per l’iscrizione al Corso di laurea magistrale in Archeologia LM-2 così come indicati nel Link identifier #identifier__112844-7Regolamento didattico

Link identifier #identifier__163689-8Bando di ammissione a.a. 2024/2025

 

Accanto all’offerta didattica di base, saranno attivi corsi e laboratori di:
  • teorie e metodi dello scavo archeologico
  • archeologia del paesaggio e survey
  • archeologia subacquea
  • bioarcheologia
  • geoarcheologia
  • archeologia dei materiali e archeometria
  • archeologia digitale
  • archeologia in contesti sacri
  • archeologia in contesti funerari
  • archeologia della produzione
  • archeologia del mondo greco
Il periodo all’estero è previsto per l’anno accademico 2025-2026 e la durata si potrà concordare secondo le necessità formative del singolo studente.
Link identifier #identifier__54568-9Link identifier #identifier__6902-10Link identifier #identifier__170873-11Link identifier #identifier__157926-12
Monica L'Erario 13 Giugno 2024