Obiettivi formativi

image 65380Le/gli studenti selezionati per il PEMS (Protocollo Applicativo per la Mobilità degli Studenti) in Cultural Leadership (Strategie e politiche dei processi culturali) conseguiranno una formazione avanzata nell’ambito delle discipline storico-artistiche, con una importante contestualizzazione nei settori della sociologia dei processi culturali, della consapevolezza della rilevanza degli aspetti di sostenibilità sociale e ambientale e di governance dei processi culturali, della padronanza dei media e delle tecnologie digitali in rapporto ai saperi tradizionali e nuovi.

La struttura del corso e la ripartizione degli insegnamenti tra l’Università di Groningen (I semestre del primo anno) e l’Università Roma Tre (II semestre del primo anno) sono pensate per assicurare una formazione internazionale di alto livello nei differenti settori; le periodiche scuole intensive, concepite come parte integrante del percorso formativo (Winter School, Spring School, in collaborazione con il con il Link identifier #identifier__38333-1Link identifier #identifier__95449-1KNIR – Royal Netherlands Institute di Roma), , completano il quadro di riferimento.

Per il periodo di permanenza all’estero sono previste Link identifier #identifier__85647-2Borse Erasmus di mobilità concesse dall’Ateneo

Il corso è articolato in prove di esame tra le discipline caratterizzanti, finalizzate all’acquisizione di conoscenze e competenze nelle discipline storico-artistiche e metodologiche, con le necessarie integrazioni tra le discipline relative all’economia e alla gestione dei beni culturali, archeologiche e architettoniche e storico-letterarie.

Ad ogni esame viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti e un voto (espresso in trentesimi e convertito anche nella votazione in decimi adottata dall’Università di Groningen) correlato al livello di preparazione.

Gli insegnamenti si concludono con una prova di valutazione, attraverso colloqui orali e/o elaborati scritti, che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l’idoneità.

Link identifier #identifier__102990-3Link identifier #identifier__95823-4Link identifier #identifier__158191-5Link identifier #identifier__123642-6
Monica L'Erario 16 Aprile 2021