Profilo scientifico

 

PROFESSORE ASSOCIATO

Settore scientifico disciplinare: M-STO/01 Storia medievale
E-mail: vito.lore@uniroma3.it
Studio: stanza 136 dell’Area Studi Storici, via Ostiense 234, 00144 ROMA

PROFILO SINTETICO

Nato a Taranto il 9 marzo 1971, sposato, due figli.
1989-1994: studi in lettere classiche, con tesi in storia medievale, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
1996-2001: dottorato di ricerca in storia medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Firenze.
2002-2003: attività di catalogazione e indicizzazione di programmi televisivi per la RAI e poi per un’azienda privata.
2003-2005: post-dottorato in storia medievale presso l’Università degli Studi di Padova.
2006-2008: insegnamento di materie letterarie nelle scuole secondarie di primo grado, con abilitazione conseguita nel 2007 presso la SSIS di Bologna.
2007: qualifica di “maître de conférences” per le università francesi, nella sezione 21 – “Histoire, civilisation, archéol. et art des mondes anciens…”.

Dal 2008 ricercatore, dal 2014 professore associato di Storia medievale presso l’università Roma Tre.  Dal 2009 redattore di “Reti Medievali” (http://www.retimedievali.it/).

Dal 2016 membro del consiglio direttivo del Centro Interuniversitario per la Storia e l’Archeologia dell’Alto Medioevo (SAAME).

Dal 2016 membro del consiglio scientifico del Centro di Studi per la storia delle campagne e del lavoro contadino (Montalcino).

Chercheur associé del LAMOP (Laboratoire de Médiévistique Occidentale de Paris), presso l’Université Paris I  Panthéon-Sorbonne, per il triennio 2016-2019.

 

ATTIVITÀ DI RICERCA E RICERCHE IN CORSO

Società e forme del potere nel regno longobardo di VIII secolo e nel Mezzogiorno di tradizione longobarda, con particolare attenzione alle articolazioni e alle basi economiche dei poteri pubblici.

CAMPI DI INTERESSE

Italia meridionale nei secoli VIII-XII. Caratteri e persistenza dell’ordinamento pubblico nell’alto Medioevo; strutture familiari e pratiche successorie; rapporti fra forme istituzionali e insediamento; genesi ed evoluzione della signoria rurale; rapporti fra chiese e nobiltà. La storiografia sulle élites e sulle campagne nell’alto Medioevo.

I commenti sono chiusi.