Profilo scientifico

RICERCATRICE A TEMPO DETERMINATO (TIPO A)

Settore scientifico disciplinare: M-STO/09 (Paleografia)
E-mail: serena.ammirati@uniroma3.it

Telefono: +390657338371
Studio: stanza 166 dell’Area di Studi sul mondo antico, via Ostiense 234, 00144 ROMA

Siti personali: romatre.academia.edu/SerenaAmmirati | http://www.paleografi-diplomatisti.org/soci/ammirati | http://redhis.unipv.it/

CURRICULUM SINTETICO

Mi sono laureata nel 2006 in Paleografia presso l’Università degli Studi Roma Tre (relatore: prof. P. Radiciotti). Nel 2010 ho conseguito il titolo di dottore di ricerca in «Civiltà e tradizione greca e romana» presso il Dipartimento di Studi sul Mondo Antico dell’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi dal titolo “Bibliologia e codicologia del libro latino antico”.

Dall’ottobre del 2010 al settembre del 2012 sono stata titolare di un assegno di ricerca presso lo stesso Dipartimento con il progetto “Redazione del corpus dei codici latini antichi e tardoantichi”.

Dall’ottobre del 2012 al settembre del 2013 sono stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale con un progetto dal titolo “Tradizione manoscritta ed edizione critica di trattati ortografici e arti grafici latini”.

Dal luglio del 2014 collaboro con il progetto REDHIS: “Rediscovering the hidden structure. A new appreciation of Juristic texts and Patterns of thought in Late Antiquity” (ERC Advanced Grant) del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia. Sono stata docente a contratto per gli insegnamenti di Paleografia (AA 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016) presso l’Università degli Studi Roma Tre.

Dal 1 ottobre 2016 sono ricercatore a tempo determinato per il SSD M-STO/09 presso il Dipartimento di Studi Umanistici dello stesso Ateneo.

ATTIVITÀ DI RICERCA E RICERCHE IN CORSO

Edizione e descrizione paleografica e codicologica di frammenti latini e latinogreci di contenuto giuridico nell’ambito dello ERC-Project REDHIS, ricerche sui codici in romanesca di origine romana; la cultura grafica della Roma altomedievale; frammenti latini inediti dalla Qubbat al-khazna di Damasco; progetto In codice ratio (in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria e l’Archivio Segreto Vaticano.

CAMPI DI INTERESSE

I miei principali interessi di ricerca sono la storia del libro latino antico (paleografia, bibliologia, codicologia), la storia della cultura scritta nella Roma medievale, il libro latino di contenuto giuridico dall’Antichità al Basso Medioevo.

Commenti chiusi