Avverbi e congiunzioni italiane tra sintassi e testualità. Ricerche in diacronia

Assegnista: Ilaria Mingioni

SSD: L-FIL-LET/12
Data conclusione: 31/08/2017
Proroga: 31/08/2018

Descrizione del progetto
Oggetto della ricerca è l’evoluzione semantica di alcune parole grammaticali italiane la cui classificazione morfologica non è sempre omogenea neppure nella grammaticografia e nella lessicografia italiana più recente, dove sono considerate ora “avverbi” ora “congiunzioni”: è il caso di anche, ancora, pure, solamente, soltanto, infatti, tuttavia, ecc. Queste parole, ereditate dal latino (non sempre, peraltro, attraverso trafile etimologiche sicure) o nate nella nostra lingua come polirematiche, hanno sviluppato nel corso del tempo valori diversi.
Curriculum scientifico
Informazioni personali
Nome Ilaria Mingioni
Residenza

Domicilio

Largo Giuseppe Veratti 37, 00146, Roma, Italia

Via Gian Leonardo Ceruso 16, 00147, Roma, Italia

Telefono +39 3467639367
E-mail ilytt@msn.com / imingioni@uniroma3.it
Cittadinanza Italiana
Data di nascita 11.04.1984
Sesso Femminile
           Esperienza professionale
 

Date

 Da marzo 2012 a luglio 2016:

Impiegata presso l’azienda RAI, nei settori di Rai Fiction e nella Direzione della Produzione TV, con contratti di collaborazione temporanea, con mansioni generiche, di supporto all’organizzazione e alla segreteria degli uffici. Durante il periodo è stato frequentato il corso di formazione per l’utilizzo del SAP, sistema informatico aziendale di calcolo, archivio, elaborazione contratti e pagamenti, quello per il Protocollo elettronico (Rai Connect), programma d’archivio digitale e i corsi obbligatori per legge di Sicurezza sul lavoro e di norme Anticorruzione.

 

Da maggio 2008 a luglio 2008:

Lavoro o posizione ricoperti  Impiegata presso INVALSI, Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione in qualità di Collaboratore “esterno” (contratto a progetto).
Principali attività e responsabilità Attività di segreteria e di supporto per le scuole italiane coinvolte nei progetti di ricerca coordinati dal Ministero della Pubblica Istruzione e nelle prove degli esami di stato; attività di editing e correzione delle prove nazionali concepite dall’Istituto per la distribuzione nel territorio nazionale (scuola primaria e secondaria) al fine di procedere con i rilevamenti statistici sull’apprendimento; gestione delle pratiche amministrative relative ai contatti con i docenti e i responsabili delle varie istituzioni scolastiche.
Nome e indirizzo del datore di lavoro Co. Ri. Tecna. Consorzio per la Ricerca Scientifica e Tecnologica. (Piazza Capranica 95, 00186, Roma; www-coritecna.com)
Tipo di attività o settore Amministrazione, istruzione, segreteria.

 

Istruzione e formazione Attualmente titolare dell’Assegno di Ricerca annuale “Avverbi e congiunzioni italiane tra sintassi e testualità: ricerche in diacronia”, bandito per l’anno 2016-2017 dall’Università Roma Tre e rinnovato per un secondo anno.

 

13 Maggio 2014: conseguimento del titolo di Dottore di ricerca in linguistica italiana

(PhD in co-tutela tra l’Università ‘Roma Tre’ e l’Università di Basilea, in Svizzera)

Date Settembre 2008 – novembre 2009
Titolo della qualifica rilasciata Laurea Magistrale in Italianistica (facoltà di Lettere e Filosofia)
Principali tematiche/competenze professionali possedute

 

 

 

 

 

Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione

Specializzazione nell’ambito della lingua e della cultura italiana in una prospettiva di ricerca sulle dinamiche interne del sistema linguistico dell’italiano e dei dialetti della penisola, studiati nei loro aspetti evolutivi (in diacronia) e in rapporto alla situazione europea odierna. Titolo conseguito il 24 novembre 2009, con voto di 110/110 e lode, in seguito alla discussione di una tesi di ricerca nell’ambito della linguistica testuale in prospettiva storica e sincronica, articolata su un particolare aspetto del linguaggio teatrale. Tesi in corso di pubblicazione.

 

Università degli Studi “Roma Tre”

Livello nella classificazione nazionale o internazionale Classe di laurea 16/s, secondo il Decreto Ministeriale 509/1999

 

 

Date Settembre 2003 – luglio 2007
Titolo della qualifica rilasciata Laurea triennale in Lettere (facoltà di Lettere e Filosofia)
Principali tematiche/competenze professionali possedute Formazione di base sugli studi letterari e linguistici relativi al panorama italiano e analizzati in prospettiva comparatistica rispetto alle altre realtà europee, con particolare riguardo per le tematiche culturali moderne e contemporanee. Titolo conseguito il 12 luglio 2007 con voto di 110/110, in seguito alla discussione di una tesi compilativa in linguistica e dialettologia.
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione Università degli Studi “Roma Tre”
Livello nella classificazione nazionale o internazionale Classe di laurea 5/t, secondo il Decreto Ministeriale 509/1999

 

Altra(e) lingua(e)
Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto
Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale
inglese B2 liv. intermedio B2 liv. intermedio B2 liv. intermedio B2 liv. intermedio B1 liv. intermedio
francese A1 liv. elementare B1 liv. elementare A2 liv. elementare A1    liv. elementare A1 liv. elementare
tedesco A1 liv. elementare A1 liv. elementare A1 liv. elementare A1 liv. elementare A1 liv. elementare
(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue
 

 

Nel 2007 è stato conseguito il certificato di superamento dell’esame ufficiale, rilasciato dal ‘Trinity College’, con assegnazione del “grade 7” (livello intermedio, b 2.1 of the CEF and level 1 of the NQF in England).

Nel 2011 è stato frequentato un corso annuale di tedesco per principianti.

 

Il 3 ottobre 2011 è stato conseguito l’attestato DITALS I (per l’insegnamento dell’italiano a stranieri adulti/anziani), a seguito del superamento dell’esame ufficiale, accessibile previa formazione e tirocinio attivi (questi sono stati svolti presso la scuola di lingue ‘Torre di Babele’, accreditata presso l’Università per Stranieri di Siena).

Capacità e competenze sociali

 

 

 

 

Capacità e competenze informatiche

 

 

 

 

 

Patente

Patente di guida B
Ulteriori informazioni Diploma di maturità classica conseguito nel 2003 con voto di 90/100.

Dal 2008 collaboro alla stesura di recensioni pubblicate sulla Rivista italiana di Dialettologia (RID).

Tra l’agosto e il settembre 2008 ho frequentato i corsi estivi organizzati dal Centro di Etnografia e Dialettologia di Bellinzona (Cantone Ticino, Svizzera italiana) e ho così conseguito un certificato di frequenza, valevole come attestato di stage formativo.

Dal 2005 ho maturato esperienza nella pratica delle lezioni private, offrendo ripetizioni per le materie umanistiche.

Iscritta negli elenchi delle “Categorie Protette” (invalidi civili), secondo la legge del 12 marzo 1999, N. 68, per un invalidità riconosciuta del 50%.

Inserita nelle graduatorie di circolo per il ruolo di insegnante di terza fascia a partire da settembre 2011.

 Grande passione per lo sport e le attività che coinvolgono il fitness in generale; particolare propensione per le relazioni sociali di carattere culturale e ricreativo, maturata durante il percorso di studi universitari, attraverso i viaggi effettuati, gli scambi e la partecipazione attiva in occasione di diversi convegni internazionali, per i quali sono stati realizzati diversi contributi.

 

Buona conoscenza dei sistemi operativi Windows XP, Vista, Windows 8, della gestione di posta elettronica (outlook; gmail; msn) e navigazione in internet, dei principali sistemi hardware e software e dell’intero pacchetto Office, in particolare i programmi Word, Excel e Power Point.

Conoscenza e pratica dei sistemi SAP e Sirio (CICS).

 

 

 

  Patente di guida B
Diploma di maturità classica conseguito nel 2003 con voto di 90/100.

Dal 2008 collaboro alla stesura di recensioni pubblicate sulla Rivista italiana di Dialettologia (RID).

Tra l’agosto e il settembre 2008 ho frequentato i corsi estivi organizzati dal Centro di Etnografia e Dialettologia di Bellinzona (Cantone Ticino, Svizzera italiana) e ho così conseguito un certificato di frequenza, valevole come attestato di stage formativo.

Dal 2005 ho maturato esperienza nella pratica delle lezioni private, offrendo ripetizioni per le materie umanistiche.

Iscritta negli elenchi delle “Categorie Protette” (invalidi civili), secondo la legge del 12 marzo 1999, N. 68, per un invalidità riconosciuta del 50%.

Inserita nelle graduatorie di circolo per il ruolo di insegnante di terza fascia a partire da settembre 2011.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196

 

 

-PUBBLICAZIONI:

Monografie:

A parte. Per una storia linguistica della didascalia teatrale in Italia”, Roma, Società Editrice Romana (SER), 2013.

Articolo su rivista:

“Dal significato letterale al valore testuale: la funzione conclusiva di alcuni connettivi nella storia dell’italiano”. «Studi di Grammatica italiana», prossima pubblicazione

Contributi nelle miscellanee:

In ultima analisi. MIDIA al servizio delle ricerche sui connettivi testuali”, in Per la storia della formazione delle parole in italiano. Un nuovo corpus in rete (MIDIA) e nuove prospettive di studio, a cura di Paolo D’Achille e Maria Grossmann, Firenze, Franco Cesati, 2017, pp. 257-63.

Finalmente un po’ di chiarezza! Riflessioni sul processo di soggettivizzazione di un connettivo di conclusione”, comunicazione presentata al  XXVIII˚ Congresso Internazionale CILFR, Société de Linguistique Romane. Roma 18-23 luglio 2016.

“Le didascalie teatrali: testi ‘a parte’?, in Actes du XXVIIe Congrès international de linguistique et de philologie romanes (Nancy, 15-20 juillet 2013), Buchi, Éva, Chauveau, Jean-Paul et Pierrel, Jean-Marie (éd.),  2 vol., Strasbourg, ÉLiPhi, 2016. Contributo pubblicato in formato digitale e disponibile on line: http://www.atilf.fr/cilpr2013/actes/section-9/CILPR-2013-9-Mingioni.pdf

“Il dialetto nelle fiction televisive italiane. Un confronto tra la scrittura delle sceneggiature e il parlato degli attori”, in Dialetto parlato, scritto e trasmesso. Atti del Convegno internazionale (Sappada\Plodn, 2-5 luglio 2014), a cura di Gianna Marcato, Padova, CLEUP, 2015, pp. 193-200.

“I connettivi inferenziali nel testo: un confronto tra la prosa giornalistica e letteraria dell’ultimo cinquantennio”, in La lingua variabile nei testi letterari, artistici e funzionali contemporanei (1915-2014): analisi, interpretazione, traduzione. Atti del XIII˚ Congresso SILFI, Società Internazionale di Linguistica e Filologia italiana, Palermo 2014, a cura di Giovanni Ruffino, Firenze, Franco Cesati, 2015. Contributo pubblicato su CD-Rom allegato al volume.

Insomma, sarebbe a dire? Funzioni testuali del connettivo ‘conclusivo’ italiano”, in La variazione nell’italiano e nella sua storia. Varietà e varianti linguistiche e testuali. Atti dell’XI˚ Congresso SILFI, Società Internazionale di Linguistica e Filologia italiana, Napoli 5-7 ottobre 2010. A cura di Patricia Bianchi, Nicola De Blasi, Chiara De Caprio e Francesco Montuori, Firenze, Franco Cesati, 2012, pp. 529-538.

“Grafie sbajade. La lenizione delle sorde intervocaliche in rete” in Dialetto, tra oralità e scrittura. Atti del convegno internazionale (Sappada\Plodn 25-29 giugno 2011), a cura di Gianna Marcato. Bologna, CLUEB, 2012, pp. 155-166

“I deantroponimici nella lessicografia dall’Unità ad oggi”, in Lessicografia e Onomastica nei 150 anni dell’Italia unita, a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli. Roma, Società editrice romana, 2012, pp. 209-224.

“La lenizione nel romanesco e nella varietà romana di italiano” in Dialetti: per parlare e parlarne. Atti del Convegno Internazionale di Dialettologia, Progetto A.L.Ba, Potenza-Matera 29-30 novembre 2008, a cura di Patrizia Del Puente. Potenza, EditricErmes, 2009, pp. 148-157.

“Etnici e deonimici nel calcio italiano” in Lessicografia e onomastica 2. Atti delle Giornate internazionali di studio, Università degli Studi Roma Tre, 14-16 febbraio 2008 / a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana (SER), 2008 pp. 323-336.

I commenti sono chiusi.