Quattro generazioni di francofilia. Traduzioni e tradizione Francese nella poesia italiana da Ungaretti a Fortini

Assegnista: Fabrizio Miliucci

SSD: L-FIL-LET/14
Data conclusione: 31/05/2018

Descrizione del progetto

Oggetto della ricerca è la ricezione delle poetiche e dei movimenti letterari francesi da parte dei maggiori autori italiani del primo e medio Novecento. 
A fronte di una solida sistemazione bibliografica del periodo (cfr. G. Vigini, Il Novecento letterario francese in Italia, bibliografia delle traduzioni 1901-2000) mancano studi che diano conto del più vasto e complesso fenomeno della ricezione letteraria presso i poeti, spesso impegnati in uffici letterari collaterali, e degli effetti sulla elaborazione delle singole poetiche. 
A volte la figura del francesista, del critico letterario (accademico e non) e del poeta in proprio coincidono, come nel caso ad es. di Valeri, Luzi e Bigongiari, dando luogo ad una sovrapposizione fra il discorso lirico e le diverse attività letterarie. Altre volte, una specifica zona della tradizione francese è recepita in epoche diverse con esiti discordanti, come nel caso del Surrealismo importato negli anni Trenta-Quaranta dagli ermetici (cfr. C. Bo, Bilancio del Surrealismo) e della sistemazione/interpretazione operata quindici anni più tardi da Fortini e Binni (Il movimento surrealista). 
Scopo della ricerca è operare una ricognizione critica ragionata di antologie, traduzioni, studi monografici ed articoli militanti che documenti, esponga e discuta le strategie di appropriazione della tradizione poetica francese da parte degli autori italiani, in vista di un riuso interno variamente affiorante nell’evoluzione del dibattito letterario nostrano.
Curriculum scientifico

Istruzione

06/20/16 Dottorato di Ricerca in Italianistica

Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi Roma Tre

Titolo tesi: Lettore e letterato. Attività critico–giornalistica (1933–1989)

di Giorgio Caproni

Tutor: Prof. Giuseppe Leonelli

05/11/10 Laurea Specialistica in Italianistica

Università degli Studi Roma Tre (110/110 L)

Titolo tesi: I critici di sé. Espereinza autoesegetiche del Novecento

(Saba, Montale, Pavese, Rosselli, Gruppo ’63, Eco)

Tutor: Prof. Giuseppe Leonelli, Dr. Ugo Fracassa

02/25/08 Diploma di Laurea in Lingua e Letteratura italiana

Università degli Studi Roma Tre (110/110 L)

Titolo tesi: Versi livornesi. Nascita dell’allegoria aperta nell’opera

di Giorgio Caproni

Tutor: Prof. Giuseppe Leonelli

07/05/04 Diploma Classico

Liceo Classico Dante Alighieri di Latina (97/100)

 

Periodi di studio

 

Luglio – Dicembre 2014 Semestre di studio

Université Paris Ouest Nanterre La Défense, Parigi

9 – 14 Settembre 2013 Seminario estivo “Letteratura e musica”

Centro Studi Natalino Sapegno, Morgex (Aosta)

 

Pubblicazioni

  • Nella biblioteca di Giorgio Caproni. Note a margine e segni di lettura dei volumi luziani, «Paragone Letteratura», n. 111/112/113, 2014
  • Il mestiere di vivere di Pavese. Un percorso fra “secretum professionale” e autoesegesi, «Otto/Novecento», n. 3/2014
  • Tra Francia e Italia. “Liberazione del verso” nei primi anni del Novecento, Roma, Adi editore, 2014
  • «Il giogo della rima». Baretti contro il verso sciolto, «Critica letteraria», n. 166, I/2015
  • ‘Cosa ho voluto fare scrivendo poesie?’ Autodeterminazione e assillo metrico in Amelia Rosselli, «Incontri. Rivista europea di studi italiani», n. 2/2015
  • Tra storia e poesia. L’ Anno di Caporetto di C. Betocchi, «Mosaico», n. 147, 2016
  • Rabdomante in Esperia, «Il Piede e l’Orma», n. 13, 2016
  • «Questo mite ma severo e indefettibile faber». Caproni recensore di Mario Luzi, «Studi Novecenteschi», n. 91, Gennaio – Giugno 2016
  • Figure di Luzi. Collocazioni e letture, «Quaderni del 900», a. XVII, 2017
  • Per i 150 anni di Luigi Pirandello, «Incontri. Rivista europea di letteratura italiana», vol. 32, n. 1, 2017
  • Il Fortini di Raboni, «Mosaico», n. 150, 2017

 

 

Curatele e capitoli

  • Luigi Pirandello, Mal giocondo, Introduzione e cura di F. Miliucci, Roma, Ensemble, 2015
  • Una geografia letteraria inedita, in Nuove (e vecchie) geografie letterarie nell’Italia del XXI secolo, a cura di S. Contarini, M. Marras e G. Pias, Firenze, Cesati, 2016
  • Giorgio Caproni, le traduzioni e la letteratura francese in Francia e Italia (1956–1967) Lingua, Letteratura, Cultura, a cura di U. Perolino, L. Martinelli, Lanciano, Carabba, 2016
  • Giorgio Caproni e la parola poetica. Una teoria degli armonici, in Atti Rencontres de l’Archet, Lexis, Torino, 2014
  • “Sotto specie umana” e “Dottrina dell’estremo principiante”, in Nel mondo di Mario Luzi, Roma, Ensemble, 2016
  • Il lamento del recensore. Giorgio Caproni critico e giornalista, in Parola di scrittore vol. 3, Bulzoni (in corso di stampa)

 

Recensioni

  • Caproni, Prose critiche, a cura di R. Scarpa, Torino, Aragno, 2012, in «Studium», n.5, 2013
  • Baldini, Giorgio Caproni. Bibliografia delle opere e della critica, Pisa, Bibliografia e Informazione, 2012 in «Italianistica», n. 1, 2015
  • Luperini, Tramonto e resistenza della critica, Macerata, Quodlibet, 2013, in «Annali d’Italianistica», n. 32, 2014
  • L’epistolario Cardarelli–Bacchelli (1910–1925). L’archivio privato di un’amicizia poetica, a cura di S. Morgani, Perugia, Morlacchi, 2014, in «Rassegna della Letteratura italiana», Gennaio – Giugno 2015
  • Marchesini, Da Pascoli a Busi, Macerata, Quodlibet, 2014, in «Annali d’Italianistica», vol. 33, 2015
  • Fracassa, Per Emilio Villa. 4 referti tardivi, Roma, Lithos, 2014, in «allegoria», n. 69, 2015
  • Crocco, La poesia italiana del Novecento. Il canone e le interpretazioni, Roma, Carocci, 2015, in «La rassegna della Letteratura italiana», Luglio – Dicembre 2015
  • Salsano, Pirandello in chiave esistenzialista, Roma, Bulzoni, 2016, in «Esperienze letterarie», 1/2016
  • Scaffai, Il lavoro del poeta. Montale, Sereni, Caproni, Roma, Carocci, in «Critica letteraria», n. 168–169, 2016
  • Giorgio Caproni, Il “Terzo libro” e altre cose, prefazione di E. Testa con un saggio di L. Surdich, Torino, Einaudi, 2016, in «Oblio», 22|23, 2016
  • Elisa Donzelli, Giorgio Caproni e gli altri. Percorsi e incontri nella poesia del Novecento, Venezia, Marsilio, 2016, in «Oblio», 22|23, 2016
  • Quarta generazione, a cura di L. Anceschi, L. Erba e P. Chiara, Varese, Magenta, 2014, in «Incontri. Rivista europea di studi italiani», 2016/1
  • Thomas G. Pavel, Le vie del romanzo, Udine-Milano, Mimesis, 2015, in «Italianistica», a. XLV, n. 2 maggio/agosto 2016
  • Giorgio Patrizi, Gadda, Roma, Salerno ed., 2014, in «Scaffale aperto», a. 7, 2016
  • Giuseppe Leonelli, Commentario penniano. Storia di una poesia, Torino, Aragno, 2015, in «La rassegna della letteratura italiana», gennaio-giugno 2017
  • Brugnolo, colussi, Zatti, Zinato, La scrittura e il mondo. Teorie letterarie del Novecento, Carocci, roma, 2016

 

Convegni di Studi

  • I cantieri dell’Italianistica. Ricerca, didattica e organizzazione agli inizi del XXI secolo, ADI, Università La Sapienza, Roma, 18 – 21 Settembre 2013
  • Persistenze o Rimozioni 4. Piccole tessere di un grande mosaico: Nuove prospettive dei regional studies, Università Cà Foscari, Venezia, 6 – 7 Marzo 2014
  • La funzione Dante e i paradigmi della modernità, MOD, Univ. LUMSA, Roma, 10 – 13 Giugno 2014
  • Est – Ovest / Nord – Sud. Frontiere, passaggi, incontri culturali, AIPI, Università di Bari  29 – 30 Agosto 2014
  • Francia e Italia (1956–1967), MSH – Alpes, Grenoble, 27 – 28 Novembre 2014
  • Mario Luzi 1914–2015: The man and the Verbum, Penn University, Philadelphia, 13 – 14 Febbraio 2015
  • Guido Gozzano: Memory and Innovation, Penn University, Philadelphia, 29 – 30 Ottobre 2015
  • La letteratura italiana e le arti – ADI, Università della Campania, Napoli, 7 – 10 Settembre 2016
  • La silenziosa eco, Roma TRE 13-14 ottobre 2016
  • Fonti e ragioni dell’opera di Guido Gozzano, Università Roma TRE, 1-2 dicembre 2016

 

I commenti sono chiusi.