Profilo scientifico

PROFESSORE ASSOCIATO

Settore scientifico disciplinare: M-STO/04 (Storia contemporanea)
E-mail: paolo.mattera@uniroma3.it
Studio: stanza 143 dell’area di S.S.G.A., via Ostiense 234, 00144 ROMA

PROFILO SINTETICO

Professore associato di Storia contemporanea presso l’Università Roma Tre.
Docente Esterno di Italian Culture, society and contemporary History presso l’Università di Lund (Svezia).
Laureato in Scienze Politiche Presso l’Università “Federico II” di Napoli (relatori G. Arfè e S. Colarizi).
Dottore di Ricerca in “Storia dell’Italia contemporanea” presso l’Università Roma Tre, (relatori S. La Salvia e P. Scoppola).
Ha svolto ricerche sul Partito Socialista Italiano del secondo dopoguerra, approdando al volume Il Partito inquieto, edito da Carocci.
Da queste ricerche è poi scaturito un volume che analizza l’intera vicenda del Partito socialista italiano in Storia del Psi.
Si è quindi occupato della storia delle masse popolari e del movimento sindacale di inizio XX secolo, con ricerche che hanno portato ai volumi Le origini del riformismo sindacale e Rinaldo Rigola. Una biografia politica, entrambi editi da Ediesse.
È quindi passato a occuparsi della politiche sociali, della nascita e dello sviluppo dei moderni sistemi di Welfare, con ricerche il cui primo esito è il volume Momenti del Welfare in Italia, edito da Viella.
Intanto, anche in seguito a rapporti di collaborazione e consulenza con la Rai, ha intrapreso un parallelo percorso di ricerca di riflessioni metodologiche sull’impiego delle fonti audiovisive.
È condirettore scientifico della rivista “Cinema e Storia”, Rubbettino Editore, ISSN 2281-1729.
È membro del comitato scientifico ed editoriale della Rivista “Il Mestiere di Storico”, VIella, ISSN 1594-3836.

ATTIVITÀ DI RICERCA E RICERCHE IN CORSO

– Conflittualità e politiche sociali in Italia e Europa nel XX secolo. L’avvento e lo sviluppo del moderno sistema di Welfare State in Italia.
– Analisi comparativa tra i differenti sistemi di Welfare in Europa, con particolare attenzione al confronto tra Italia e Francia.
– Riflessioni metodologiche e di merito sull’impiego delle fonti audiovisive (con particolare attenzione ai film di finzione e ai repertori) nelle ricerche di Storia contemporanea.

CAMPI DI INTERESSE

Storia del socialismo e delle masse popolari nel XX secolo; conflittualità sociale e integrazione delle masse nello stato: le politiche sociali, lo sviluppo e l’avvento del Welfare State nel XX secolo; uso delle fonti audiovisive (foto, film, televisione) nello studio della Storia contemporanea.

I commenti sono chiusi.