Curriculum

scarica il curriculum in pdf


– Nato a Roma il 22 novembre 1955, è sposato e ha due figli.

Studi e attività anteriori all’ingresso in ruolo:

– Ha conseguito il diploma di maturità classica nel 1973 presso il Liceo Ginnasio «Giulio Cesare» di Roma (votazione: 60/60).
– Si è laureato in Lettere il 13 dicembre 1977 presso l’Università degli Studi di Roma «La Sapienza» con la votazione di 110/110 e lode, discutendo una tesi di Lingua e Letteratura Rumena (relatore la prof. Rosa Del Conte).
– Ha conseguito, a conclusione di un corso biennale con dissertazione finale scritta, il diploma di perfezionamento in Filologia Romanza il 26 marzo 1982 presso la medesima Università con la votazione di 70/70 e lode (relatore il prof. Aurelio Roncaglia).
– Nell’a.a. 1983/84 ha vinto il concorso di ammissione al corso di dottorato di ricerca (I ciclo) in Linguistica presso l’Università di Roma «La Sapienza». Ha frequentato regolarmente il corso triennale (coordinatore il prof. Raffaele Simone) e il 23 settembre 1987 ha sostenuto con esito positivo l’esame per il conseguimento del titolo di dottore di ricerca discutendo la tesi «Sintassi del parlato e tradizione scritta della lingua italiana. Analisi di testi dalle origini alla fine del sec. XVIII» (direttore della ricerca il prof. Francesco Sabatini; membri della commissione giudicatrice i proff. Enrico Campanile, Giorgio Raimondo Cardona, Paolo Poccetti).
– Ha studiato il francese nelle scuole medie e superiori e all’università. Nel periodo degli studi universitari e postuniversitari ha frequentato corsi di tedesco e di inglese, corsi estivi di lingua e letteratura rumena, seminari di aggiornamento in discipline linguistiche.
– Negli anni 1978 e 1979 ha insegnato Lettere come supplente in vari licei e scuole medie di Roma. Nel 1979-1980 ha espletato gli obblighi di leva. Dal 1981 al 1991 è stato assistente di biblioteca presso l’Amministrazione Provinciale di Roma.
– Ha tenuto lezioni di Storia della lingua italiana e di Linguistica italiana presso l’Università per Stranieri di Perugia negli anni 1985, 1986 e 1991; presso l’Università di Potenza nel 1985 e nel 1988.
– Nel 1990 ha partecipato in qualità di docente, nonché di autore di un’unità didattica, a un corso di aggiornamento IRRSAE-CARSFI. Ha tenuto lezioni in corsi di aggiornamento sull’insegnamento della lingua italiana a Zurigo (1990) e a Roma (1991).

Carriera e attività universitaria:

– Dal 20 novembre 1991 al 31 ottobre 1992, quale vincitore di concorso, è stato ricercatore presso la cattedra di Storia della Grammatica e della Lingua Italiana, Facoltà di Magistero, Università dell’Aquila.
– Nel 1992 è risultato tra i vincitori del concorso nazionale a 10 posti di professore associato per gli insegnamenti del settore scientifico-disciplinare «Linguistica Italiana» (L 111, poi L11A). Dal 1° novembre 1992 al 31 ottobre 2000 ha ricoperto la cattedra di II fascia di Linguistica Italiana (intitolata fino al 31 ottobre 1995 Sintassi e Stilistica della Lingua Italiana) presso il Dipartimento di Italianistica e la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Roma Tre.
– Nel 2000 è stato compreso nella terna di idonei nella valutazione comparativa per un posto di professore ordinario del settore scientifico-disciplinare «Linguistica Italiana» (L11A, ora L-FIL-LET/12) bandita dall’Università per Stranieri di Siena ed è stato quindi chiamato dalla propria Facoltà, che ha trasformato la cattedra di Linguistica Italiana da lui già ricoperta da II a I fascia. Professore straordinario dal 1° novembre 2000 al 31 ottobre 2003, è attualmente professore ordinario presso il Dipartimento di Studi Umanistici.

– Fa parte del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in “Civiltà e culture linguistico-letterarie dall’antichità al moderno”, istituito presso il Dipartimento di Studi Umanistici. In precedenza ha fatto parte del collegio dei docenti del dottorato in “Italianistica” (già “Studi di storia letteraria e linguistica italiana”), istituito presso il Dipartimento di Italianistica.

Attività didattica svolta esternamente alla propria Facoltà:

– Negli aa.aa. 1994/95, 1995/96, 1996/97, 1997/98, 1998/99 e 1999/2000 ha ricoperto per supplenza l’insegnamento di Storia della Lingua Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università dell’Aquila.
– Nel maggio 1998, nel quadro degli scambi ERASMUS L’Aquila-Costanza, ha tenuto un ciclo di lezioni di storia della lingua italiana presso l’Università di Costanza; nel semestre invernale 2004/2005 ha ricoperto per supplenza l’insegnamento di Linguistica storica italiana presso il Romanisches Seminar dell’Università di Zurigo, tenendo un corso sui più antichi testi in volgare; nell’agosto 2008 ha tenuto un ciclo di lezioni per i Corsi Estivi di Dialettologia organizzati a Bellinzona dal Centro di Dialettologia ed Etnografia; nel semestre invernale 2014/2015 ha tenuto un corso di 24 ore di Linguistica italiana sulla lingua delle scritture esposte dal medioevo a oggi presso l’Università di Basilea.

– Ha tenuto più volte, per conto degli IRRSAE o di altre istituzioni, lezioni, relazioni e laboratori in corsi di aggiornamento sull’insegnamento della lingua italiana riservati a docenti di scuole elementari, medie e superiori del Lazio (1994, 1995, 1996, 2001), dell’Abruzzo (1995, 2000), della Campania (1996), del Trentino (2015), nonché lezioni per docenti di italiano a stranieri, per conto di Istituti Italiani di Cultura all’estero (Istanbul-Ankara-Smirne 1994; Ciudad Real-Almagro 2000), per la Società Dante Alighieri (Roma 2007), per l’Asociación Mexicana de Italianistas (Querétaro 2008), per il Ministero degli Esteri (Roma 2008, destinato a funzionari del Ministero), per il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Varsavia (Varsavia 2012).

Attività scientifica:

– Dal 1987 è corrispondente per il Lazio della «Rivista Italiana di Dialettologia»; dal 2004 rédacteur correspondant in Italia per la «Revue Romane»; dal 2006 è membro del comitato scientifico della «Rivista Italiana di Onomastica»; dal 2005 al 2008 è stato direttore della «Rid.IT Rivista on line di Italianistica»; dal 2012 è direttore, insieme ad Alda Rossebastiano (Università di Torino) della collana Stiledia (“Storia dell’Italiano, Lessicologia, Dialettologia”) per la SER Società Editrice Romana; dal 2015 è direttore de «La Crusca per voi» (di cui dal 2013 al 2014 è stato membro del Comitato di redazione) e responsabile del servizio di consulenza dell’Accademia della Crusca.
– Dal 1999 al 2002 è stato segretario dell’A.S.L.I. (Associazione per la Storia della Lingua Italiana); dal luglio 2000 all’ottobre 2002 presidente della S.I.L.F.I. (Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana), del cui direttivo ha fatto parte dal 1998 al 2004; dal 2007 al 2010 è stato membro del Comitato Esecutivo della S.L.I. (Società di Linguistica Italiana); ); dal 2012 è coordinatore dell’A.S.L.I. Scuola. È inoltre membro dell’associazione “Roma nel Rinascimento” (corrispondente scientifico), del “Centro di Studi Giuseppe Gioachino Belli”, della “Società Filologica Romana”, dell’“Arcadia” (socio corrispondente dal 2001, socio ordinario dal 2004), della “Società Romana di Storia Patria” (socio corrispondente dal dicembre 2009, socio effettivo dal giugno 2015), dell’Accademia della Crusca (socio corrispondente dal maggio 2011; socio ordinario dal settembre 2013).
– Ha collaborato con l’Istituto della Enciclopedia Italiana dal 1989 al 2002 come redattore della Enciclopedia dell’Arte Medievale (diretta da Angiola Maria Romanini) e dal 2008 al 2010 come membro del comitato scientifico della Enciclopedia dell’Italiano (diretta da Raffaele Simone).
– È stato consulente per la lingua italiana della Società Biblica Britannica e Forestiera per la traduzione interconfessionale in italiano dei vangeli di Giovanni (1999), di Matteo (2002) e di Marco (2003), delle lettere di Giovanni (2003), delle lettere di Pietro e di Giuda (2007), delle lettere paoline a Timoteo e a Tito (2009).
– Ha al suo attivo varie pubblicazioni in volume, da solo o in collaborazione. Ha inoltre pubblicato articoli, recensioni e schede, note e rassegne sulle seguenti riviste: «Cultura Neolatina», «Revista de istorie şi teorie literară», «Medioevo Romanzo», «Linguaggi», «Italiano & Oltre», «Lettera dall’Italia», «Studi Latini e Italiani», «Studi di Lessicografia Italiana», «RR Roma nel Rinascimento», «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», «La Ricerca Folklorica», «Lingua Nostra», «Romance Philology», «Romanische Forschungen», «Rivista Italiana di Onomastica», «Studi Linguistici Italiani», «La Crusca per voi», «Studi di Grammatica Italiana», «Rid.IT Rivista on line di Italianistica», «Il 996», «Revue Romane», «Storia delle donne»; «Quaderni grigionitalini», «Studi di Filologia Italiana».
– Ha organizzato (da solo o in collaborazione con altri) presso il proprio Dipartimento i convegni: Roma e il suo territorio. Lingua, dialetto e società (3-4 dicembre 1997), in cui ha tenuto una comunicazione insieme a C. Giovanardi; Storia della lingua e storia dell’arte in Italia. Dissimmetrie e intersezioni, III Convegno dell’A.S.L.I. (30-31 maggio 2002), in cui ha tenuto una relazione insieme a S. Petrocchi; il VII Convegno internazionale della S.I.L.F.I., Generi, architetture e forme testuali (1°-5 ottobre 2002), in cui ha tenuto una comunicazione insieme a D. Proietti; Tipologia linguistica e società. Considerazioni inter- e intralinguistiche. Due giornate italo-danesi di studi linguistici (27-28 novembre 2003), in cui ha tenuto una comunicazione insieme ad A. Viviani; Lessicografia e onomastica (16-17 febbraio 2006), in cui ha tenuto una comunicazione insieme a C. Giovanardi; Lessicografia e onomastica 2 (14-16 febbraio 2008), in cui ha tenuto una comunicazione insieme a D. Proietti; Lessicografia e onomastica nei 150 anni dell’Italia unita (28-29 ottobre 2011), in cui ha tenuto una comunicazione; la tavola rotonda Valutare i saperi: come accertare le conoscenze linguistiche (19 settembre 2013); il Convegno internazionale a conclusione del PRIN 2009 Per la storia della formazione delle parole in italiano: un nuovo corpus in rete (MIDIA) e nuove prospettive di studio (19-20 giugno 2014), in cui ha presentato una relazione insieme a M. Grossmann; la tavola rotonda La disciplina “Italiano” a scuola: due competenze, due insegnamenti (29 settembre 2014); il I Convegno-Seminario dell’ASLI Scuola Grammatica e testualità. Metodologie ed esperienze didattiche a confronto (25-26 febbraio 2015).
– Ha partecipato come relatore ai seguenti congressi, convegni e giornate di studio: Cultura umanistica nel Meridione e la stampa in Abruzzo (L’Aquila 1982); Omaggio al dialetto (Sora 1985); L’italiano fra le lingue romanze, XX Congresso internazionale della Società di Linguistica Italiana (Bologna 1986; con F. Sabatini, A.M. Boccafurni, A. Stefinlongo); Storia dell’italiano e forme dell’italianizzazione, XXII Congresso internazionale della Società di Linguistica Italiana (Trento-Rovereto 1989); Visibile parlare. Le scritture esposte nei volgari italiani dal Medioevo al Rinascimento (Cassino-Montecassino 1992); Parallela 5, VI Colloquio italo-austriaco (Roma 1993); Dialetti e lingue nazionali, XXVII Congresso della Società di Linguistica Italiana (Lecce 1993; con C. Giovanardi); Il De Civitate Dei: l’opera, le interpretazioni, l’influsso (Roma 1994); Sintassi storica, XXX Congresso internazionale della Società di Linguistica Italiana (Pavia 1996; con C. Giovanardi); Roma nella svolta tra Quattro e Cinquecento (Roma 1996); Monaldo Leopardi politico e scrittore anticonformista (Roma 1998); V Convegno internazionale della S.I.L.F.I. (Catania 1998; con C. Giovanardi); La letteratura romanesca del secondo Novecento (Roma 1998; con C. Giovanardi); Scritto e parlato. Testi, contesti e metodi (Roma 1999); Storia della lingua e storia, Secondo Convegno dell’A.S.L.I. (Catania 1999; con C. Giovanardi); S.I.L.F.I. 2000, Tradizione e innovazione. VI Convegno internazionale della S.I.L.F.I. (Duisburg 2000); Italia linguistica anno 1000 – Italia linguistica anno 2000. XXXIV Congresso internazionale della Società di Linguistica Italiana (Firenze 2000, con A.M. Thornton); Ad hoc. La scrittura professionale. Ricerca, prassi, insegnamento. Primo Convegno di Studi (Perugia 2000); L’italiano e le regioni (Udine 2001); La sintassi dell’italiano antico (Roma 2002; con C. Giovanardi); Città plurilingui. Lingue e culture a confronto in situazioni urbane (Udine 2002); Il parlato italiano (Napoli 2003); Aspetti dell’italiano parlato (Hannover 2003); I dialetti e la montagna (Sappada/Plodn 2003); La lingua delle città (Cagliari 2003); E.LI.CA. Educazione linguistica e conoscenza per l’accesso (Salerno 2003; con G. Alfieri e altri); Lingua e dialetto nel teatro contemporaneo (Prato 2004); Lingua, cultura e intercultura. L’italiano e le altre lingue. VIII Convegno Internazionale della S.I.L.F.I. (Copenaghen 2004; con A.M. Thornton); Dialetti in città (Sappada/Plodn 2004); Scrittura e nuovi media (Roma 2004); Le lingue der monno (Roma 2004); Il teatro verista (Catania 2004); Repertori linguistici urbani (Udine 2005; con A. Stefinlongo); Le declinazioni del comico nel ’900 (Roma 2005); Perché la letteratura? Sulle motivazioni dell’insegnamento della letteratura (L’Aquila 2005); Giovani, lingue e dialetti (Sappada/Plodn 2005); Mario dell’Arco (Roma 2005); Ricerche in corso di sintassi italiana (Torino 2006; con D. Proietti); Di mestiere faccio il linguista (Palermo 2006; con A. Viviani); Testi brevi (Roma 2006); Prospettive nello studio del lessico italiano. IX Convegno Internazionale della S.I.L.F.I. (Firenze 2006; con A.M. Thornton); Dialetto, memoria e fantasia (Sappada/Plodn 2006); L’italiano e i suoi dialetti in scena, V Convegno dell’A.S.L.I. (Bologna 2006; con G. Taffon); Varietà dell’italiano nel teatro contemporaneo (Pisa 2006); L’Italia dei dialetti (Sappada/Plodn 2007; con A. Stefinlongo); XXV CILPR Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes (Innsbruck 2007; con M. Grossmann); Storia della lingua e storia della cucina, VI Convegno dell’A.S.L.I. (Modena 2007; con A. Viviani); Italianismi e percorsi dell’italiano nelle lingue latine (Treviso 2007); Dialetto. Uso, funzioni, forma (Sappada/Plodn 2008); Sintassi storica e sincronica dell’italiano. Subordinazione, coordinazione, giustapposizione, X Convegno Internazionale della S.I.L.F.I. (Basilea 2008; con D. Proietti); Lingua e linguaggio dei media (Lecce-Acaya 2008); Il dialetto in guerra. Il Novecento nella poesia in lingua e in dialetto di Elia Marcelli (Roma 2008); Boiardo, il teatro, i cavalieri in scena (Scandiano 2009); Testi brevi 2 (Augsburg 2009; con D. Proietti); Tra lingua e dialetto (Sappada 2009); Vicende storiche della lingua di Roma (Zurigo 2009); I luoghi della traduzione. Sezione I del XLIII Convegno Internazionale della Società di Linguistica Italiana (Verona 2009); Le nuove forme del dialetto (Sappada 2010); 26é Congrés Internacional de Lingüística i Filologia Romàniques (València 2010; con M. Grossmann); La variazione nell’italiano e nella sua storia. Varietà e varianti linguistiche e testuali. XI Congresso della S.I.L.F.I. (Napoli 2010; con D. Proietti); Storia della lingua italiana e storia dell’Italia unita. L’italiano e lo stato nazionale. IX Convegno dell’A.S.L.I. (Firenze 2010; con D. Proietti); Italiani/italiane: discorsi storici, tipologie, tradizioni (Roma 2010); Dalla Sardegna all’Europa: lingue e letterature regionali (Cagliari 2011); Lingua e letteratura italiana 150 anni dopo l’Unità (Zurigo 2011); VIIIè Col•loqui Internacional Problemes i Mètodes d’Història de la Llengua: L’espai de les llengües (Girona 2011); Dialetto, tra oralità e scrittura (Sappada 2011); Le lingue d’Italia (Roma 2011); Lingua e dialetto nelle regioni (Sappada 2012); XXVI CILPR Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes (Nancy 2013; con M. Grossmann); ); Scrivere lettere nel Cinquecento (Roma 2014; con A. Stefinlongo); Dialetto: scritto parlato trasmesso (Sappada 2014); La lingua variabile nei testi letterari, artistici e funzionali contemporanei. Analisi, interpretazione, traduzione. XIII Congresso della S.I.L.F.I. (Palermo 2014; con M. Grossmann); Le forme dell’italiano scritto (Losanna 2014); L’italiano della politica. La politica per l’italiano. XI Convegno dell’A.S.L.I. (Napoli 2014; con D. Proietti); VI Settimana di studi medievali (Roma 2015).
– Ha collaborato, curando la revisione del lemmario e redigendo varie voci grammaticali, al Dizionario Italiano Sabatini Coletti (DISC), Firenze, Giunti, 1997.
– Ha progettato e avviato, insieme a C. Giovanardi, il Vocabolario del romanesco contemporaneo.
– È stato responsabile dell’unità di ricerca dell’Università Roma Tre nel PRIN 2000 La lingua delle città (coordinatore nazionale T. Poggi Salani, Università di Siena); nel PRIN 2006 Cultura materiale e intellettuale: intersezioni lingua/dialetto tra lessico e fraseologia (coordinatore nazionale C. Marcato, Università di Udine); nel FIRB 2006 RIDIRE. Le risorse dinamiche dell’italiano (coordinatore nazionale E. Cresti, Università di Firenze); è stato coordinatore nazionale nel PRIN 2009 La formazione delle parole nella storia dell’italiano.
– Nelle sue pubblicazioni si è occupato di vari temi e problemi di storia della lingua italiana (studiando in particolare i rapporti tra il parlato e lo scritto, la produzione semicolta e in genere le varietà diafasiche e diastratiche in prospettiva storica, la lingua del melodramma, le scritture esposte, specifiche questioni di morfologia flessiva e lessicale e di sintassi) e di vari aspetti dell’italiano contemporaneo (dedicandosi, tra l’altro, allo studio dei neologismi, al problema dell’editing e della revisione redazionale dei testi, alle varietà regionali di italiano, al linguaggio giovanile, alla lingua di vecchi e nuovi media, all’onomastica).
– Ha inoltre condotto ricerche sulla situazione linguistica romana e laziale, con particolare riferimento alla produzione scritta dei secc. XIV-XVIII, e su problemi di fonetica, morfologia, sintassi e lessico del dialetto romanesco dall’Ottocento a oggi.

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI

Volumi:

– Parole: al muro e in scena. L’italiano esposto e rappresentato, Firenze, Franco Cesati, 2012 (Italiano. Passato e presente, 3), pp. 383.
– Parole nuove e datate. Studi su neologismi, dialettismi, prestiti, Firenze, Franco Cesati, 2012 (rist. corretta 2013) (Strumenti di linguistica italiana, 7), pp. 254.
– Lasciatece parlà. Il romanesco nell’Italia di oggi, Roma, Carocci, 2012 (Frecce, 132), pp. 362 (coautrici: Antonella Stefinlongo e Anna Maria Boccafurni).
– L’italiano contemporaneo, Bologna, il Mulino, 2003 (Itinerari. Linguistica. Lingua italiana), pp. 239; 2. ed. 2006, pp. 264; 3. ed. 2010, pp. 288.
– Dal Belli ar Cipolla. Conservazione e innovazione nel romanesco contemporaneo, Roma, Carocci, 2001 (Lingue e letterature, 12), pp. 215 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Breve grammatica storica dell’italiano, Roma, Carocci, 2001 (Le bussole, 10), pp. 126; 2. ed. 2004 (rist. corretta 2010) (Le bussole, 116), pp. 132.
– Sintassi del parlato e tradizione scritta della lingua italiana. Analisi di testi dalle origini al secolo XVIII, Roma, Bonacci, 1990 (I volgari d’Italia, 4), pp. 388.
– Il volgare nelle chiese di Roma. Messaggi graffiti, dipinti e incisi dal IX al XVI secolo, Roma, Bonacci, 1987 (I volgari d’Italia, 1), pp. 187 (coautori: Francesco Sabatini e Sergio Raffaelli).
– La letteratura volgare e i dialetti di Roma e del Lazio. Bibliografia dei testi e degli studi, I, Dalle origini al 1550, Roma, Bonacci, 1984 (Istituto di Studi Romani e Dipartimento di Lingue e Culture d’Italia. Università «La Sapienza», Roma), pp. 187 (coautore: Claudio Giovanardi, presentazione di Giorgio Petrocchi e Francesco Sabatini).
– La «Cronaca volgare» isidoriana. Testo tre-quattrocentesco di area abruzzese, L’Aquila, Deputazione Abruzzese di Storia Patria, 1982 (Studi e testi, 2), pp. 220.

Curatele:

– Lessicografia e onomastica nei 150 anni dell’Italia unita. Atti delle Giornate di studio (Roma, Università degli Studi Roma Tre, 28-29 ottobre 2011), Roma, Società Editrice Romana, 2012 (Quaderni Internazionali di RION, 4), pp. XXI+371 (co-curatore: Enzo Caffarelli).
– Francesco Sabatini, L’italiano nel mondo moderno. Saggi scelti dal 1968 al 2009, Napoli, Liguori, 2011, 3 voll. (co-curatori: Vittorio Coletti, Rosario Coluccia, Nicola De Blasi, Domenico Proietti; è sua la cura della Parte I, La lunga prospettiva della storia linguistica italiana, tomo I).
– Lessicografia e onomastica 2. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics 2. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 14-16 febbraio 2008, Roma, Società Editrice Romana, 2008 (Quaderni Internazionali di RION, 3), pp. XIV+726 (co-curatore: Enzo Caffarelli).
– Francesco Avolio / Paolo D’Achille / Claudio Giovanardi / Antonia Mocciaro / Antonella Stefinlongo / Andrea Viviani, La lingua delle città: i dati di Roma, Latina, L’Aquila e Catania, Roma, Aracne, copyr. 2003 [ma 2007], pp. 128 (co-curatore: Andrea Viviani).
– Lessicografia e onomastica. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 16-17 febbraio 2006, Roma, Società Editrice Romana, 2006 (Quaderni Internazionali di RION, 2), pp. IX+292 (co-curatore: Enzo Caffarelli).
– Tipologia linguistica e società. Considerazioni inter- e intralinguistiche / Linguistic Typology and Society. Inter- and Intralinguistic Reflections. Due giornate italo-danesi di studi linguistici (Roma, 27-28 novembre 2003), Firenze, Franco Cesati, 2005, pp. 279 (co-curatore: Iørn Korzen).
– Generi, architetture e forme testuali, Atti del VII Convegno SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Roma, 1°-5 ottobre 2002), Firenze, Franco Cesati, 2004, 2 voll., pp. 884.
– Storia della lingua e storia dell’arte in Italia. Dissimmetrie e intersezioni, Atti del III Convegno ASLI. Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Roma, 30-31 maggio 2002), Firenze, Franco Cesati, 2004, pp. 383 (co-curatore: Vittorio Casale).
– Roma e il suo territorio, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 343 (co-curatori: Maurizio Dardano, Claudio Giovanardi, Antonia G. Mòcciaro).
– Francesco Sabatini, Italia linguistica delle origini. Saggi editi dal 1956 al 1996, Lecce, Argo, 1996 (Metis. Linguistica, 1), 2 voll., pp. 660 (co-curatori: Vittorio Coletti, Rosario Coluccia, Nicola De Blasi, Livio Petrucci).

Articoli in rivista:

– I “Cari nomi” dell’opera lirica. Note in margine a sei studi, in «Rivista italiana di onomastica», XXI, 2015, pp. 172-185.
– Un caso di polimorfia derivativa nella storia dell’italiano: l’azione di salvare/salvarsi e la condizione di essere salvo, in «Studi di filologia italiana», LXXII, 2014, pp. 239-252.
– Per una storia delle parole del calcio: i nomi dei giocatori, i composti bicolori e il caso di blucerchiato, in «Lingua nostra», LXXV, 2014, pp. 112-126.
– Nota “ciceroniana”, in «Rivista italiana di onomastica», XX, 2014, pp. 648-655.
– Ambaradan: un deonimico?, in «Rivista italiana di onomastica», XX, 2014, pp. 142-151.
– Canzoni per lui. Gli antroponimi maschili nelle canzoni italiane, in «Rivista italiana di onomastica», XIX, 2013, pp. 199-220.
– Ittionimi locali nelle “lapidi del pesce” di Civitavecchia (1681? e 1771) e di Venezia (sec. XIX), in «Rivista italiana di dialettologia», XXVI, 2012, pp. 151-176.
– L’italiano nel Vocabolario del romanesco contemporaneo, in «Il 996», X, 2012, 3, pp. 35-42.
– Personaggi in cerca di dizionario, in «Rivista italiana di onomastica», XVIII, 2012, pp. 435-460.
– Rosa Del Conte traduttrice: note linguistiche, in «Romània Orientale», XXIV, 2011, pp. 19-28.
– Ora, adesso e mo nella storia dell’italiano, in «Studi di grammatica italiana», XXIX-XXX, 2010-2011, pp. 247-279 (coautore: Domenico Proietti).
– “Chi dice donna dice…”. Le parole dell’infamia, in «Storia delle donne», VI-VII, 2010-2011, pp. 13-30 (anche in rete, all’indirizzo: http://ejour-fup.unifi.it/index.php/sdd/issue/current).
– Il coronimo Lazio e l’etnico laziale/laziali, in «Rivista italiana di onomastica», XVI, 2010, pp. 549-573.
– «Ìngrimo e solo». Un ispanismo ne Li Romani in Russia di Elia Marcelli, in «Il 996», VIII, 2010, 1, pp. 103-107.
– Fondo [di] tinta e bagno [di] schiuma: due metonimie, in «Lingua nostra», LXXI, 2010, pp. 42-52.
– Cosmetici e nomi propri: ancora su rimmel e mascara (e su kajal), in «Rivista italiana di onomastica», XVI, 2010, pp. 71-94.
– Il romanesco di Elia Marcelli tra letteratura e vita. Osservazioni linguistiche, in «Il 996», VII, 2009, 2-3, pp. 53-72.
– Romanesco e italiano nel lessico dei manualetti “dal dialetto alla lingua” degli anni Venti, in Scritti in memoria di Giovanni Alessio, [a cura di Marcello de Giovanni,] Pescara, Sigraf, 2006, «Abruzzo», XLII-XLIV, 2004-2006, pp. 505-527.
– L’invariabilità dei nomi nell’italiano contemporaneo, in «Studi di grammatica italiana», XXIV, 2005, pp. 189-209.
– Sul nome della Despina mozartiana, in «Rivista italiana di onomastica», VIII, 2002, pp. 393-402.
– Rimmel e Mascara, in «Lingua nostra», LXIII, 2002, pp. 103-106.
– Perché studiare oggi gli italiani regionali?, in L’italiano e le regioni, Atti del Convegno di Studi (Udine, 15-16 giugno 2001), a cura di Fabiana Fusco e Carla Marcato, in «Plurilinguismo», VIII, 2001, pp. 37-45.
– Tre ideofoni operistici di origine francese, in «Lingua nostra», LXII, 2001, pp. 1-6.
– Lessico romanesco pasoliniano e linguaggio giovanile (a proposito di paraculo), in «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XIII, 1999, pp. 183-202.
– Attraverso i ‘ponti’ dell’Abruzzo e del Molise, in «Italiano & Oltre», XI, 1996, pp. 285-291, 293-294.
– Prime apparizioni di ideofoni ed esotismi in libretti d’opera, in «Lingua nostra», LVII, 1996, pp. 1-6.
– “A Paolo, e falla finita!”. Una nota sull’a allocutivo nel romanesco e nell’«italiano de Roma», in «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», IX, 1995, pp. 251-267.
– L’italiano de Roma, in «Italiano & Oltre», X, 1995, pp. 38-43, 45.
– I miracoli della «Cona Passatora». Affreschi votivi con scritte in volgare in un santuario dell’Amatriciano, in «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», VIII, 1994, pp. 125-144; rist., con alcune modifiche, in Scrittura e figura. Studi di storia e antropologia della scrittura in memoria di Giorgio Raimondo Cardona, a cura di Attilio Bartoli Langeli, Glauco Sanga, «La ricerca folklorica», 31, aprile 1995, pp. 15-24.
– Sui neologismi. Memoria del parlante e diacronia del presente, in «Studi di Lessicografia Italiana», XI, 1991, pp. 269-322.
– Un ‘che’ detto da sempre, in «Italiano & Oltre», III, 1988, pp. 227-231.
– Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XI, 1987, pp. 413-426.
– Usi dei ci «attualizzante» e semantica del verbo: osservazioni diacroniche, in «Studi Latini e Italiani», I, 1987, pp. 167-187.

Articoli in atti di convegni:

– Il romanesco e l’italiano de Roma di due scrittori non romani a Roma: Sandro Veronesi e Walter Siti, in Dalla Sardegna all’Europa: lingue e letterature regionali[. Atti del Convegno internazionale di studi (Cagliari, 24-26 febbraio 2011)], a cura di Antonietta Dettori, Milano, Franco Angeli, 2014, pp. 39-52.
– Intervento alla tavola rotonda L’italiano regionale tra documentazione acquisita e nuove prospettive di ricerca, in Dalla Sardegna all’Europa: lingue e letterature regionali[. Atti del Convegno internazionale di studi (Cagliari, 24-26 febbraio 2011)], a cura di Antonietta Dettori, Milano, Franco Angeli, 2014, pp. 401-407.
– I composti “colorati” in italiano tra passato e presente, in Actes du XXVIe Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes (València, 6-11 de septembre de 2010), a cura di Cesáreo Calvo Rigual, Emili Casanova, Berlin, Walter de Gruyter, 2013, vol. III, pp. 523-537 (coautrice: Maria Grossmann).
– Fatta l’Italia, bisogna(va) nominare gli italiani: gli etnici “nazionali” dall’Unità a oggi, in Lessicografia e onomastica nei 150 anni dell’Italia unita. Atti delle Giornate di studio (Roma, Università degli Studi Roma Tre, 28-29 ottobre 2011), a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana, 2012, pp. 101-120.
– Mo basta. Era ora. Adesso sì, in La variazione nell’italiano e nella sua storia. Varietà e varianti linguistiche e testuali. Atti dell’XI Congresso SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Napoli, 5-7 ottobre 2010), a cura di Patricia Bianchi, Nicola De Blasi, Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Firenze, Franco Cesati, 2012, vol. II, pp. 847-856 (coautore Domenico Proietti).
– Il concetto di italiano standard dall’Unità a oggi: questioni di terminologia e problemi di norma, in Lingua e letteratura italiana 150 anni dopo l’Unità. Atti del Convegno internazionale di studi (Zurigo, 30 marzo – 1 aprile 2011), a cura di Piero A. Di Pretoro, Rita Unfer Lukoschik, München, Meidenbauer, 2012, pp. 113-128.
– Articolazioni e determinazioni nella definizione della lingua nazionale: l’“italiano con aggettivi” dall’Unità a oggi, in Storia della lingua italiana e storia dell’Italia unita. L’italiano e lo stato nazionale. Atti del IX Convegno ASLI Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Firenze, 2-4 dicembre 2010), a cura di Annalisa Nesi, Silvia Morgana, Nicoletta Maraschio, Firenze, Franco Cesati, 2011, pp. 215-230 (coautore: Domenico Proietti).
– Dalla Scala all’Opéra e di nuovo alla Scala: le metamorfosi di un melodramma verdiano (e del suo libretto), in I luoghi della traduzione. Le interfacce. Atti del XLIII Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Verona, 24-26 settembre 2009, a cura di Giovanna Massariello Merzagora, Serena Dal Maso, Roma, Bulzoni, 2011, vol. I, pp. 283-296.
– C’è qualcosa di nuovo oggi dal Lazio? Dati e interpretazioni, in Le nuove forme del dialetto. Atti del Convegno. Sappada/Plodn (Belluno), 25- 30 giugno 2010, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2011, pp. 5-16.
– Le voci enciclopediche nell’era multimediale: il caso di Wikipedia, in Testi brevi. Teoria e pratica della testualità nell’era multimediale, a cura di Sabine Schwarze, Gudrun Held, Frankfurt am Main [et al.], Peter Lang, 2011, pp. 87-111 (coautore: Domenico Proietti).
– La lingua della televisione, in Lingua e linguaggio dei media. Atti del Convegno (Lecce, 22-23 settembre 2008), a cura di Marcello Aprile, Roma, Aracne, 2010, pp. 121-146.
– L’Orlando del melodramma da Ariosto e da Boiardo, in Boiardo, il teatro, i cavalieri in scena. Atti del Convegno (Scandiano, 15-16 maggio 2009), a cura di Giuseppe Anceschi, William Spaggiari, Novara, Interlinea, 2010, pp. 221-257.
– Fraseologia e modi di dire dal dialetto alla lingua, in Tra lingua e dialetto. Atti del Convegno. Sappada/Plodn (Belluno), 25- 30 giugno 2009, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2010, pp. 175-186.
– I composti aggettivo + aggettivo in italiano, in Actes du XXVe Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes (Innsbruck, 3-8 septembre 2007), a cura di Maria Iliescu, Heidi M. Siller-Runggaldier, Paul Danler, Berlin, Walter de Gruyter, 2010, vol. VII, pp. 405-413 (coautrice: Maria Grossmann).
– Onde su onde: dal relativo-interrogativo alla congiunzione testuale, in Sintassi storica e sincronica dell’italiano. Subordinazione, coordinazione, giustapposizione. Atti del X Congresso della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Basilea, 30 giugno-3 luglio 2008), a cura di Angela Ferrari, Firenze, Franco Cesati, 2009, vol. I, pp. 275-302 (coautore: Domenico Proietti).
– La colazione al bar degli italiani: col cappuccino c’è sempre il cornetto?, in Storia della lingua e storia della cucina. Parola e cibo: due linguaggi per la storia della società italiana. Atti del VI Convegno ASLI. Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Modena, 20-22 settembre 2007), a cura di Cecilia Robustelli e Giovanna Frosini, Firenze, Franco Cesati, 2009, pp. 423-445 (coautore: Andrea Viviani).
– Interscambi tra italiano e romanesco e problemi di lessicografia, in Dialetto. Uso, funzioni, forma. Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 25-29 giugno 2008, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2009, pp. 101-111.
– Che ce lo dici a fare? Un costrutto di matrice dialettale nell’italiano parlato contemporaneo, in Tradizione e innovazione. Dall’italiano, lingua storica e funzionale, alle altre lingue. Atti del VI Convegno SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Gerhardt-Mercator Universität Duisburg, 28 giugno – 2 luglio 2000), a cura di Elisabeth Burr, Firenze, Franco Cesati, 2009, pp. 293-308.
– Riflessioni sull’epigrafia commemorativa, in Testi brevi. Atti del Convegno Internazionale (Roma, 8-10 giugno 2006), a cura di Maurizio Dardano, Gianluca Frenguelli, Elisa De Roberto, Roma, Aracne, 2008, pp. 279-307.
– Toponimi ed etnici nel Vocabolario degli Accademici della Crusca, in Lessicografia e onomastica 2. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics 2. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 14-16 febbraio 2008, a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana, 2008, pp. 375-392 (coautore: Domenico Proietti).
– La lenizione delle sorde a Roma tra diacronia e sincronia, in L’Italia dei dialetti. Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 28 giugno – 2 luglio 2007, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2008, pp. 183-196 (coautrice: Antonella Stefinlongo).
– Dagli Appennini ai Carpazi. I difficili percorsi degli italianismi nel rumeno, in Italianismi e percorsi dell’italiano nelle lingue latine. Atti del Convegno internazionale (Treviso, 22 settembre 2007), Paris, Unione Latina, 2008, pp. 93-113 (anche in Rete: http://dpel.unilat.org/DPEL/Creation/Publications/index.fr.asp o http://unilat.org/Data/Publications/75.pdf).
– I nomi femminili in -o, in Prospettive nello studio del lessico italiano. Atti del IX Congresso Internazionale della SILFI (Firenze, 15-17 giugno 2006), a cura di Emanuela Cresti, Firenze, University Press, 2008, vol. II, pp. 473-481 (coautrice: Anna M. Thornton) (anche nel cd allegato agli Atti e in rete all’indirizzo: http://lablita.dit.unifi.it/extra/pages/by_author.html).
– La lingua di Cavalleria rusticana, in Il teatro verista. Atti del Congresso (Catania, 24-26 novembre 2004), Catania, Fondazione Verga, 2007, vol. II, pp. 23-47.
– Cucina romana in bocca italiana. Fortuna nazionale di termini gastronomici romaneschi, in Parole da gustare. Consuetudini alimentari e saperi linguistici. Atti del Convegno Di mestiere faccio il linguista. Percorsi di ricerca (Palermo-Castelbuono, 4-6 maggio 2006), a cura di Marina Castiglione e Giuliano Rizzo, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, Dipartimento di Scienze Filologiche e Linguistiche, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo, 2007, pp. 107-123.
– L’onomastica nel Vocabolario del romanesco contemporaneo, in Lessicografia e onomastica. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 16-17 febbraio 2006, a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana, 2006, pp. 159-177 (coautore: Claudio Giovanardi).
– L’italiano regionale in scena, in Lingua e dialetto nel teatro contemporaneo. Atti della giornata di studio (Prato, 12 marzo 2004), a cura di Neri Binazzi, Silvia Calamai, [Padova], Unipress, 2006 (Quaderni del Dipartimento di Linguistica dell’Università di Firenze, Studi), pp. 29-51.
– Per una storia del concetto di giovane: aspetti e problemi linguistici, in Giovani, lingue e dialetti, Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 29 giugno – 3 luglio 2005, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2006, pp. 5-17.
– Questioni di periodizzazione nella storia letteraria e nella storia linguistica italiana, in Perché la letteratura?. Atti del convegno di studi (L’Aquila, 19-20 maggio 2005), a cura di Raffaele Morabito, Manziana (Roma), Vecchiarelli, 2006, pp. 69-91.
– La frase scissa in italiano: aspetti e problemi, in Tipologia linguistica e società. Considerazioni inter- e intralinguistiche / Linguistic Typology and Society. Inter- and Intralinguistic Reflections. Due giornate italo-danesi di studi linguistici (Roma, 27-28 novembre 2003), a cura di Iørn Korzen e Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2005, pp. 249-279 (coautori: Domenico Proietti e Andrea Viviani).
– Il “Vocabolario del romanesco contemporaneo”: stato dei lavori, in Dialetti in città, Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 30 giugno – 4 luglio 2004, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2005, pp. 37-44.
– Strategie di commento alla citazione di esotismi, in Lingua, cultura e intercultura. L’italiano e le altre lingue. Atti dell’VIII Convegno della SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Copenaghen, 22-26 giugno 2004), a cura di Iørn Korzen, København, Samfunds¬litteratur (= Copenhagen Studies in Language 31), 2005, pp. 83-97 (coautrice: Anna M. Thornton).
– Aspetti della coordinazione nella Cronica di Anonimo Romano, in SintAnt. La sintassi dell’italiano antico. Atti del Convegno internazionale di studi (Università Roma Tre, 18-21 settembre 2002), a cura di Maurizio Dardano e Gianluca Frenguelli, Roma, Aracne, 2004, pp. 117-153 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Alle origini del testo storiografico contemporaneo: storia, cronaca e memorialistica nel corso dell’Ottocento, in Generi, architetture e forme testuali, Atti del VII Convegno SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Roma, 1°-5 ottobre 2002), a cura di Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2004, II, pp. 633-659 (coautore: Domenico Proietti).
– Il “cispadano” nella letteratura romanesca tra Otto e Novecento e la coeva realtà dialettale appenninica, in I dialetti e la montagna, Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 2-6 luglio 2003, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2004, pp. 83-93.
– Scritture esposte e scritture d’archivio tra ’400 e ’500 a Roma e nel Lazio, in Roma nella svolta tra Quattro e Cinquecento. Atti del Convegno Internazionale di Studi [Roma, 28-31 ottobre 1996], a cura di Stefano Colonna, Roma, De Luca, 2004, pp. 167-182.
– Limes linguistico e limes artistico nella Roma del Rinascimento, in Storia della lingua e storia dell’arte in Italia. Dissimmetrie e intersezioni, Atti del III Convegno ASLI Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Roma, 30-31 maggio 2002), a cura di Vittorio Casale, Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2004, pp. 99-137 (coautore: Stefano Petrocchi).
– La flessione del nome dall’italiano antico all’italiano contemporaneo, in Italia linguistica anno Mille – Italia linguistica anno Duemila. Atti del XXXIV Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Firenze, 19-21 ottobre 2000, a cura di Nicoletta Maraschio e Teresa Poggi Salani, Roma, Bulzoni, 2003, pp. 211-230 (coautrice: Anna M. Thornton).
– Aspetti evolutivi dell’italiano contemporaneo, in Italiano. Strana lingua?, Atti del Convegno (Sappada\Plodn, 3-7 luglio 2002), a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2003, pp. 23-35.
– Esiste la storiografia semicolta? Questioni generali e casi particolari, in Storia della lingua e storia. Atti del II Convegno ASLI Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Catania, 26-28 ottobre 1999), a cura di Gabriella Alfieri, Firenze, Franco Cesati, 2003, pp. 255-302 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Parole in palcoscenico: appunti sulla lingua del teatro italiano dal dopoguerra a oggi, in Scritto e parlato. Metodi, testi e contesti. Atti del Colloquio internazionale di studi (Roma, 5-6 febbraio 1999), a cura di Maurizio Dardano, Adriana Pelo, Antonella Stefinlongo, Roma, Aracne, 2001, pp. 181-219.
– La morfologia nominale nel III libro delle “Prose” e in altre grammatiche rinascimentali, in “Prose della volgar lingua” di Pietro Bembo, [Atti del Convegno,] Gargnano del Garda (4-7 ottobre 2000), a cura di Silvia Morgana, Mario Piotti, Massimo Prada, Milano, Cisalpino, 2001 (Quaderni di Acme, 46), pp. 321-333.
– Conservazione e innovazione nella sintassi verbale dal romanesco del Belli al romanaccio contemporaneo, in Sintassi storica, Atti del XXX Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Pavia, 26-28 settembre 1996, a cura di Paolo Ramat, Elisa Roma, Roma, Bulzoni, 1998, pp. 469-493 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Aspetti linguistici della librettistica viennese di Ranieri de’ Calzabigi, in Parallela 5, Atti del VI Colloquio italo-austriaco dei linguisti (Roma, 20-22 settembre 1993), a cura di Maurizio Dardano, Wolfgang U. Dressler, Claudio Di Meola, Roma, Bulzoni, 1995, pp. 277-301.
– I fenomeni di «tematizzazione» di fronte alla codificazione cinquecentesca, in Storia dell’italiano e forme dell’italianizzazione, Atti del XXIII Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Trento-Rovereto 18-20 maggio 1989, a cura di Emanuele Banfi, Patrizia Cordin, Roma, Bulzoni, 1990, pp. 283-294.
– Nota sull’epigrafia volgare a Roma nel Medioevo, in Il romanesco ieri e oggi, Atti del Convegno del Centro Romanesco Trilussa e del Dipartimento di Scienze del Linguaggio dell’Università di Roma «La Sapienza», a cura di Tullio De Mauro, Roma, Bulzoni, 1989, pp. 3-12.
– Dialetto e letteratura dialettale nel Lazio, in Omaggio al dialetto per gli ottant’anni del poeta Riccardo Gulia, Atti del Convegno – Sora 30 marzo 1985, a cura di Luigi Gulia, Sora, Centro di Studi Sorani «Vincenzo Patriarca», 1986, pp. 23-36.
– Evoluzione linguistica nella letteratura volgare aquilana dal manoscritto alla stampa, in Cultura umanistica nel Meridione e la stampa in Abruzzo, Atti del Convegno: L’Aquila 12-14 novembre 1982, L’Aquila, Deputazione Abruzzese di Storia Patria, 1984, pp. 347-364.

Saggi in volumi collettivi:
– Per la storia di ‘signorina’, in Identità e discorsi. Studi offerti a Franca Orletti, a cura di Laura Mariottini, Roma, RomaTrE-Press, 2015, pp. 55-73.
– Lingua romana in scrittura italiana: problemi (orto)grafici (e non solo) del romanesco dal parlato allo scritto, in Dialetto parlato, scritto, trasmesso, a cura di Gianna Marcato, Padova, Cleup, 2015, pp. 449-459.
– Grande guerra e scritture esposte, in «Questa guerra non è mica la guerra mia». Scritture, contesti e linguaggi durante la grande guerra, a cura di Rita Fresu, Roma, il Cubo, 2015, pp. 177-197 (coautore: Domenico Proietti).
– Pour une histoire des rapports entre langue italienne et dialectes: aspects généraux et problèmes particuliers, in L’espace des langues, a cura di Anne-Marie Chabrolle-Cerretini, Olga Fullana Noell, Josep Maria Nadal Farreras, Paris, L’Harmattan, 2014, pp. 229-260.
– Dove va l’italiano? Linee di tendenza della lingua di oggi, in Lezioni di italiano. Riflessioni sulla lingua nel nuovo millennio, a cura di Sergio Lubello, Bologna, Il Mulino, 2014, pp. 13-36.
– Storia della lingua italiana, in La linguistica italiana all’alba del terzo millennio (1997-2010), a cura di Gabriele Iannaccaro, Roma, Bulzoni, 2013 [ma 2014], vol. I, pp. 17-50.
– Tratti linguistici locali in testi semicolti novecenteschi tra Lazio, Abruzzo, Molise e Campania, in Lingua e dialetto tra l’Italia centrale e l’Italia meridionale. I dialetti della Media Valle del Liri e delle zone limitrofe, a cura di Francesco Avolio, Roccasecca, Area Stampa Editore, 2013, pp. 123-139.
– Roma batte Lazio? Presenze e assenze di tratti romani nelle varietà laziali di italiano sulla base della ricerca La lingua delle città (LinCi), in Lingua e dialetti nelle regioni. Nuovi usi, nuove forme, a cura di Gianna Marcato, Padova, Cleup, 2013, pp. 193-206.
– I dati delle inchieste LinCi nel Lazio tra italiano standard, italiano de Roma e affioramenti dialettali, in La lingua delle città. Raccolta di studi, a cura di Annalisa Nesi, Firenze, Franco Cesati (L’italiano in pubblico, 11), 2013, pp. 209-246.
– Musica e parole (italiane), in Italiano per il mondo. Banca, commerci, cultura, arti, tradizioni, a cura di Giada Mattarucco, Firenze, Accademia della Crusca, 2013, pp. 73-83.
– Aspetti di oralità e tratti di parlato nell’epica romanesca: la Storia nostra di Cesare Pascarella e Li Romani in Russia di Elia Marcelli, in Scrittura, dialetto e oralità, a cura di Gianna Marcato, Padova, Cleup, 2012, pp. 87-96.
– Questioni aperte nella storia del romanesco. Una rilettura dei dati documentari, in Vicende storiche della lingua di Roma, a cura di Michele Loporcaro, Vincenzo Faraoni, Piero A. Di Pretoro, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012, pp. 3-27.
– Affioramenti dialettali nell’italiano popolare novecentesco: quattro lettere campane (1943) censurate dal fascismo, in “Noio volevàn savuàr”. Studi in onore di Edgar Radtke per il suo sessantesimo compleanno / Festschrift für Edgar Radtke zu seinem 60. Geburtstag, a cura di / herausgegeben von Silvia Natale, Daniela Pietrini, Nelson Puccio, Till Stellino, Frankfurt am Main, Peter Lang, 2012, pp. 131-141.
– I molti italiani e la nuova norma, in L’italiano dalla nazione allo Stato, a cura di Vittorio Coletti, con la collaborazione di Stefania Iannizzotto, Firenze, Le Lettere, 2011, pp. 173-179.
– Gli Scritti linguistici di Carlo Salvioni: considerazioni e note di uno storico della lingua italiana, in Itinerari salvioniani. Per Carlo Salvioni nel centocinquantenario della nascita, a cura di Michele Loporcaro, Tübingen-Basel, Francke, 2011, pp. 15-25.
– Prosoponimi fiabeschi: Cenerentola, Biancaneve, la Bella Addormentata e il Principe Azzurro, in Lo spettacolo delle parole. Studi di storia linguistica e di onomastica in ricordo di Sergio Raffaelli, a cura di Enzo Caffarelli e Massimo Fanfani, Roma, SER, 2011, pp. 501-523.
– Dialetto e suoi derivati, in Per i linguisti del nuovo millennio. Scritti in onore di Giovanni Ruffino, a cura del Gruppo di ricerca dell’Atlante Linguistico della Sicilia, Palermo, Sellerio, 2011, pp. 178-183.
– Una lingua lontana? Rileggere le epigrafi, in Pietre di Guerra. Ricerche su monumenti e lapidi in memoria del primo conflitto mondiale, a cura di Nicola Labanca, Milano, Unicopli, 2010, pp. 31-51, 161-166.
– Varietà e registri dell’italiano in tre autori comici del teatro novecentesco: Ettore Petrolini, Achille Campanile, Franca Valeri, in Varietà dell’italiano nel teatro, a cura di Stefania Stefanelli, Pisa, Edizioni della Normale, 2009, pp. 89-113.
– Tanti auguri, sor Muzio! (con una nota linguistica su sor e sora), in Per Muzio. Scritti in onore di Muzio Mazzocchi Alemanni, a cura di Franco Onorati, Roma, Il Cubo, 2009, pp. 49-57.
– «Iovine como acqua», in Ludicra. Per Paola Farenga, a cura di Myriam Chiamò, Maurizio Gargano, Anna Modiglioni, Roma, Roma nel Rinascimento, 2009, pp. 215-221.
– Stabilità e instabilità dei composti aggettivo + aggettivo in italiano, in Spazi linguistici. Studi in onore di Raffaele Simone, a cura di Edoardo Lombardi Vallauri, Lunella Mereu, Roma, Bulzoni, 2009, pp. 143-171 (coautrice: Maria Grossmann).
– Le varietà diastratiche e diafasiche delle lingue romanze dal punto di vista storico: italiano, in Romanische Sprachgeschichte. Ein internationales Handbuch zur Geschichte der romanischen Sprachen / Histoire linguistique de la Romania. Manuel international d’histoire linguistique de la Romania, a cura di Gerhard Ernst, Martin-Dietrich Gleßgen, Christian Schmitt, Wolfgang Schweickard, Berlin/New York, Walter de Gruyter, III, 2008, pp. 2334-2355.
– La terminologia linguistica negli studi artistici: alcuni appunti, in Studi in onore di Pier Vincenzo Mengaldo per i suoi settant’anni, a cura degli allievi padovani, Firenze, Sismel – Edizioni del Galluzzo, 2007, vol. II, pp. 1765-1782.
– Lo status del dialetto a Roma dal dopoguerra a oggi, in Dialetto, memoria e fantasia. Atti del Convegno. Sappada\Plodn (Belluno), 28 giugno – 2 luglio 2006, a cura di Gianna Marcato, Padova, Unipress, 2007, pp. 257-267.
– Il romanesco di Mario dell’Arco, in Studi su Mario dell’Arco, a cura di Franco Onorati con Carolina Marconi, Roma, Gangemi, 2006, pp. 55-69.
– Dinamiche linguistiche nella Roma contemporanea: prospettive di studio, in La città e le sue lingue. Repertori linguistici urbani, a cura di Nicola De Blasi, Carla Marcato, Napoli, Liguori, 2006, pp. 147-164 (coautrice: Antonella Stefinlongo).
– I nomi invariabili nell’italiano contemporaneo, in Miscellanea di studi in onore di Mária Farkas, a cura di Andrea Kollár, Szeged, JATEPress, 2006, pp. 21-35.
– Le retroformazioni in italiano, in Lessico e formazione delle parole. Studi offerti a Maurizio Dardano per il suo 70° compleanno, a cura di Claudio Giovanardi, Firenze, Franco Cesati, 2005, pp. 75-102.
– Mutamenti di prospettiva nello studio del linguaggio giovanile, in Forme della comunicazione giovanile, a cura di Fabiana Fusco e Carla Marcato, Roma, Il Calamo, 2005, pp. 117-129.
– Sintassi e fraseologia dell’italiano contemporaneo tra diacronia e diatopia, in Aspetti dell’italiano parlato, a cura di Klaus Hölker, Christiane Maaß, Münster, LIT, 2005, pp. 235-249.
– Aspetti variazionali dell’italiano parlato a Roma, in Città plurilingui. Lingue e culture a confronto in situazioni urbane / Multilingual cities. Perspectives and insights on languages and cultures in urban areas, a cura di Raffaella Bombi, Fabiana Fusco, Udine, Forum, 2004, pp. 75-109; rist., con modifiche e ampliamenti, col tit. Le “varietà romane” di italiano, in Francesco Avolio / Paolo D’Achille / Claudio Giovanardi / Antonia Mocciaro / Antonella Stefinlongo / Andrea Viviani, La lingua delle città: i dati di Roma, Latina, L’Aquila e Catania, a cura di Paolo D’Achille, Andrea Viviani, Roma, Aracne, copyr. 2003 [ma 2007], pp. 25-44.
– Sull’etimologia di supplì, in Il Ragnigìrico. Scritti per il LXX genetliaco di Eugenio Ragni, a cura di Rossella Incarbone Giornetti e Marcello Teodonio, Roma, Aracne, 2003, pp. 45-51.
– Le scritte in versi dell’affresco sublacense col Trionfo della Morte, in Studi di Italianistica per Maria Teresa Acquaro Graziosi, a cura di Marta Savini, Roma, Aracne, 2002, pp. 95-113.
– L’italiano regionale, in I dialetti italiani: storia, struttura, uso, a cura di Manlio Cortelazzo, Carla Marcato, Nicola De Blasi, Gianrenzo P. Clivio, Torino, Utet, 2002, pp. 26-42; rist. in Manlio Cortelazzo e Carla Marcato, Dizionario etimologico dei dialetti italiani, Novara, Istituto Geografico De Agostini, 2006 (GEDEA Italia. Terra, lingua e cultura, 11-12), vol. II, pp. 532-547.
– Il Lazio, in I dialetti italiani: storia, struttura, uso, a cura di Manlio Cortelazzo, Carla Marcato, Nicola De Blasi, Gianrenzo P. Clivio, Torino, Utet, 2002, pp. 515-567.
– Il romanesco nei manualetti scolastici degli anni Venti, in Roma et Romania. Festschrift für Gerhard Ernst zum 65. Geburstag, a cura di Sabine Heinemann, Gerald Bernhard, Dieter Kattenbusch, Tübingen, Niemeyer, 2002, pp. 47-62.
– Un affresco trecentesco laziale con una scritta in versi in volgare, in Arte d’Occidente. Temi e metodi. Studi in onore di Angiola Maria Romanini, Roma, Edizioni Sintesi Informazione, 1999, III, pp. 1011-1022 (coautrice: Cinzia Di Bello).
– Aspetti linguistici dell’epigrafia milanese contemporanea, in Memorie nel bronzo e nel marmo. Monumenti celebrativi e targhe nelle vie e nelle piazze di Milano, a cura di Michele Petrantoni, Milano, Motta, 1997, pp. 157-173.
– Retrodatazioni di parole nuove, in Studi latini e italiani in memoria di Marcello Aurigemma, Roma, Herder, 1997, pp. 345-373.
– Per un Vocabolario del romanesco contemporaneo: ipotesi di lavoro, fonti, primi materiali, in Roma e il suo territorio, a cura di Maurizio Dardano, Paolo D’Achille, Claudio Giovanardi, Antonia G. Mòcciaro, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 155-182 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Didascalie e ‘istorie’ quattrocentesche nel Lazio, in «Visibile parlare». Le scritture esposte nei volgari italiani dal Medioevo al Rinascimento, a cura di Claudio Ciociola, Napoli, ESI Edizioni Scientifiche Italiane, 1997, pp. 223-260.
– Le traduzioni italiane del De Civitate Dei e loro significato storico, in Il De Civitate Dei. L’opera, le interpretazioni, l’influsso, a cura di Elena Cavalcanti, Roma, Herder, 1996, pp. 469-499.
– L’italiano dei semicolti, in Storia della lingua italiana, a cura di Luca Serianni, Pietro Trifone, II, Scritto e parlato, Torino, Einaudi, 1994, pp. 41-79.

Recensioni, schede, voci enciclopediche e note varie:

– Il latino, l’italiano, l’inglese e risposte n. 5 e 7 (questa in collaborazione con Anna M. Thornton), in «La Crusca per voi», 50, 2015 – I, pp. 1-2, 14-15 e 16-17.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXVIII, 2014, pp. 273-317 (sono sue la cura dello schedario e le schede n. 903, 912, 914, 918, 929).
– rec. a Massimo Arcangeli, L’antico romanesco: gli studi recenti e una vecchia questione («Bollettino dell’atlante lessicale degli antichi volgari italiani» 4, 2011) e a Gerhard Ernst, La toscanizzazione del dialetto romanesco nel Quattro e nel Cinquecento (ivi), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2014, 119-121.
– rec. a Maurizio Campanelli «Benché io l’aia ià fatta per lettera»: gli inserti latini nella Cronica dell’Anonimo Romano («Filologia e critica», XXXVII, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2014, pp. 132-133.
– rec. a Vittorio Formentin, A proposito di romanesco antico: la metafonia nel registro di Giovanni Cenci («Lingua e Stile», XLVIII, 2013) e a Pietro Trifone, Forestieri in Vaticano nel Trecento. Un testo misto e il diasistema romanesco-mediano («Carte di viaggio», VI, 2013), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2014, pp. 161-163.
– risposte n. 1, 8 e 13, in «La Crusca per voi», 49, II – 2014, pp. 10, 15-16 e 19.
– risposte n. 3 e 8, in «La Crusca per voi», 48, I – 2014, pp. 13-14 e 15-16.
– Scritto e parlato: due facce di una stessa medaglia, in L’italiano tra passato e presente. L’Accademia della Crusca in Val Bregaglia (2012-2013), a cura di Sandro Bianconi, Valentina Firenzuola, A. Valeria Saura, «Quaderni grigionitaliani», LXXXIII, 2014, 1, pp. 31-35.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. IV e Supplemento bibliografico (Berlin/Boston, Walter de Gruyter, 2012), in «Rivista italiana di onomastica», XX, 2014, pp. 192-207.
– Un caso di “variazione plurima” in italiano: l’espressione del concetto “in questo momento”, in Dall’architettura della lingua italiana all’architettura linguistica dell’Italia. Saggi in omaggio a Heidi Siller-Runggaldier, a cura di Paul Danler, Christine Konecny, Frankfurt a.M., Peter Lang, 2014, pp. 523-526.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXVII, 2013, pp. 357-437 (sono sue la cura dello schedario e le schede n. 830, 834-836, 845, 847, 853, 855-856, 865, 868, 870, 872, app. a 873, 879, 884, 887, 889, 891, 898, 900).
– rec. a Nello Bertoletti, Nuove briciole di romanesco antico («Lingua e Stile», XLVI, 2011), e a Id., Un rendiconto di spese in volgare (Roma, 1279) (in «Una brigata di voci». Studi offerti a Ivano Paccagnella per i suoi sessantacinque anni, Padova, Cleup, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 54-56.
– rec. a Vincenzo Faraoni, La sorte dei plurali in -ora nel romanesco di prima fase (in Vicende storiche della lingua di Roma, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 135-136.
– rec. a Vittorio Formentin, Approssimazioni al testo e alla lingua della Cronica d’Anonimo romano (in Giorgio Inglese, Vittorio Formentin, Niccolò Scaffai, Leggere gli apparati (Testi e testimoni dei classici italiani), Milano, Unicopli, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 137-138.
– rec. a Vittorio Formentin, Un nuovo testo per la storia del romanesco medievale (in Vicende storiche della lingua di Roma, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 138-139.
– rec. a Elisa Guadagnino, Giulio Vaccaro, Da mi si inzengia la grammatica a buj. Un glossaire de la région médiane du XIVe siècle (in Glossaires et lexiques médiévaux inédits. Bilan et perspectives, Porto, Fédération internationale des instituts d’études médiévales, 2011), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 145-146.
– rec. a Michele Loporcaro, Un paragrafo di grammatica storica del romanesco: lo sviluppo della laterale palatale (in Vicende storiche della lingua di Roma, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 158-159.
– rec. a Michele Loporcaro, Vittorio Formentin, Sul quarto genere grammaticale del romanesco antico («Lingua e Stile», XLVII, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 159-162.
– rec. a Luca Lorenzetti, Etimologia e storia di due parole romanesche (in Vicende storiche della lingua di Roma, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, p. 162.
– rec. a Gabriella Macciocca, Varianti singolari nelle Storie de Troia et de Roma: costituzione del testo e definizione del quadro fonologico duecentesco (in La variazione nell’italiano e nella sua storia. Varietà e varianti linguistiche e testuali, Firenze, Franco Cesati, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 164-165.
– rec. a Walter Pulcini, Affreschi e graffiti nella chiesetta di S. Rocco in Arsoli («Aequa», XVI, 2012, 51), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, p. 181.
– rec. a Carlo Tedeschi, Le iscrizioni: edizione, analisi paleografica e commento (in Graffiti templari. Scritture e simboli medievali in una tomba etrusca di Tarquinia, Roma, Viella, 2012), e a Vittorio Formentin, I graffiti in volgare: uno studio filologico-linguistico (ivi), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 198-201.
– rec. a Pietro Trifone, Le città, capitali della varietà linguistica (in Italia dei territori e Italia del futuro. Varietà e mutamento nello spazio linguistico italiano, Firenze, Le Lettere, 2012), in «RR. Roma nel Rinascimento», 2013, pp. 204-205.
– risposte n. 3 e 7, in «La Crusca per voi», 47, II – 2013, pp. 16 e 18.
– risposte n. 1, 5, 8, 11, in «La Crusca per voi», 46, I – 2013, pp. 8, 10-11, 13, 14.
– schede n. 48. Lettera di Antoniazzo a Gentil Virginio Orsini e n. 49. Obbligazione autografa di Antoniazzo Romano nei confronti del cardinale Guglielmo de Pereriis per dipingere una cappella in Santa Maria della Pace. Edizione e Nota paleografico-linguistica, in Antoniazzo Romano Pictor Urbis 1435/1440-1508, a cura di Anna Cavallaro, Stefano Petrocchi, Cinisello Balsamo, Silvana, 2013, pp. 168-171.
– Per la storia dei nomi dei mestieri in italiano, in XXVIIe Congrès international de linguistique et de philologie romanes, Nancy, ATILF, 2013, p. 212 (coautrice: Maria Grossmann).
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXVI, 2012, pp. 323-420 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 745, 751-757, 762-765, 774, 787, 791-793, 795, 802, 808, 816, 823-825).
– rec. a Gabriella Macciocca, Le Storie de Troya et de Roma e il Liber ystoriarum Romanorum. IV («Studi mediolatini e volgari», LVI, 2010), in «RR Roma nel Rinascimento», 2012, pp. 105-107.
– rec. a Giulio Vaccaro, Una lauda romanesca del Trecento («Bollettino dell’Opera del Vocabolario Italiano», XII, 2007), in «RR Roma nel Rinascimento», 2012, pp. 142-143.
– risposta n. 2, in «La Crusca per voi», 44, aprile 2012, p. 10.
– Introduzione, in Lessicografia e onomastica nei 150 anni dell’Italia unita. Atti delle Giornate di studio (Roma, Università degli Studi Roma Tre, 28-29 ottobre 2011), a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana (Quaderni Internazionali di RION, 4), 2012, pp. VII-XXI (coautore: Enzo Caffarelli).
– Recenti derivati da laziale, in «Rivista italiana di onomastica», XVIII, 2012, pp. 393-394.
– Premessa, in Paolo D’Achille, Antonella Stefinlongo, Anna Maria Boccafurni, Lasciatece parlà, Roma, Carocci, 2012, pp. 9-13.
– Per Larisa, pietroburghese, in Laurea Lorae. Sbornik pamjati Larisy Georgievny Stepanovoj, Sankt Peterburg, Nestor-Istorija, 2011, pp. 10-15.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXV, 2011, pp. 397-474 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 670-673, 675, 677, 679-680, 682, 685, 688-689, 692, 695, 699-700, 702, 706-707, 709, 712, 715, 730-731, 733-735, 738, 744).
– risposte n. 3 e 8, in «La Crusca per voi», 43, ottobre 2011, pp. 11, 13-14.
– rec. a Fabio Aprea, Per la storia del glottonimo romanesco («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXII, 2008, e XXIII, 2009), e a Wolfgang Schweickard, I glottonimi romano e romanesco nella storia dell’italiano «Studi italiani di linguistica teorica e applicata», XXXIX, 2010), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, pp. 152-154.
– rec. a Alessandro Di Candia, Provvedimenti sintattici delle verbalizzazioni giudiziarie nei secc. XVI e XVII. Il caso dei verbali processuali del Tribunale criminale del governatore di Roma (in Sintassi storica e sincronica dell’italiano, Firenze, Franco Cesati, 2009), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, p. 173.
– rec. a Claudio Giovanardi, Roma e le sue lingue nelle commedie del Rinascimento (in Scrivere il volgare fra Medioevo e Rinascimento, Pisa, Pacini, 2009) e a Id., Sulla lingua delle commedie ridicolose romane del Seicento («La lingua italiana», VI, 2010), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, pp. 190-192.
– rec. a Alba Ingletto, Stefania Santi, Stefano Caffari. Memorie di una famiglia della Roma del Quattrocento (Roma, Società Romana di Storia Patria, 2009), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, pp. 195-196.
– rec. a Gabriella Macciocca, Sonechio ‘solecchio’ nel Liber ystoriarum Romanorum: un’etimologia incastonata nella storia del testo («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXIII, 2009), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, p. 200.
– rec. a Pier Mattia Tommasino, Il «dialetto romano» nella lessicografia missionaria e diplomatica italiana del XVII e XVIII secolo (in Per Muzio. Scritti in onore di Muzio Mazzocchi Alemanni, Roma, Il Cubo, 2009), in «RR Roma nel Rinascimento», 2011, pp. 240-241.
– rec. a DOP. Dizionario di ortografia e di pronunzia (Roma, ERI-RAI, 2010), in «Rivista italiana di onomastica», XVII, 2011, pp. 681-685.
– L’italiano parlato e Scrivano e pubblico traduttore, in La lingua italiana negli anni dell’Unità d’Italia [catalogo della mostra (Firenze, Biblioteca della Oblate, 11 ottobre – 30 novembre 2011)], a cura di Lucilla Pizzoli; direzione scientifica di Nicoletta Maraschio, Silvia Morgana, Luca Serianni, Cinisello Balsamo (Milano), Silvana Editoriale, 2011, pp. 78-79 e 81.
– risposte n. 1 e 5, in «La Crusca per voi», 42, aprile 2011, pp. 12, 13-14.
– Presentazione (firmata insieme agli altri curatori dell’opera) e Premessa alla Parte I, La lunga prospettiva della storia linguistica italiana, in Francesco Sabatini, L’italiano nel mondo moderno. Saggi scelti dal 1968 al 2009, Napoli, Liguori, a cura di Vittorio Coletti, Rosario Coluccia, Paolo D’Achille, Nicola De Blasi, Domenico Proietti, Napoli, Liguori, 2011, tomo I, pp. VII-XII e p. 2.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. III (Tübingen, Niemeyer, 2009), in «Rivista italiana di onomastica», XVII, 2011, pp. 142-151.
– 1945. Qualunquismo, in Itabolario. L’Italia unita in 150 parole, a cura di Massimo Arcangeli, Roma, Carocci, 2011, pp. 182-183.
– 1954. Televisione, in Itabolario. L’Italia unita in 150 parole, a cura di Massimo Arcangeli, Roma, Carocci, 2011, pp. 199-200.
– 1975. Palazzo, in Itabolario. L’Italia unita in 150 parole, a cura di Massimo Arcangeli, Roma, Carocci, 2011, pp. 238-239.
– 1988. Velina, in Itabolario. L’Italia unita in 150 parole, a cura di Massimo Arcangeli, Roma, Carocci, 2011, pp. 260-261.
– Norma linguistica, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. II, 2011, pp. 961-965.
– Roma, italiano di, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. II, 2011, pp. 1262-1265.
– Trissino, Gian Giorgio, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. II, 2011, pp. 1522-1524.
– Variazione diatopica, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. II, 2011, pp. 1544-1547.
– Aferesi, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, p. 24.
– Allotropi, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, p. 53.
– Dialettismi, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, pp. 360-362.
– Iscrizioni e lapidi, lingua delle, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, pp. 698-700.
– Italiano popolare, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, pp. 723-726.
– Lingua d’oggi, voce dell’Enciclopedia dell’italiano, diretta da Raffaele Simone, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, vol. I, 2010, pp. 793-800.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXIV, 2010, pp. 389-465 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 582, 584-585, 588-589, 591, 593, 596, 609-610, 616, 625-626, 632-633, 635, 645-646, 650, 657, 659, 661, 669).
– risposta n. 5, in «La Crusca per voi», 41, ottobre 2010, pp. 15-16.
– rec. a Gianluca Colella, Avverbi locativi nella Cronica di Anonimo Romano: tra funzione deittica e anaforica («La lingua italiana», V, 2009), in «RR Roma nel Rinascimento», 2010, pp. 79-80.
– rec. a Luca Lorenzetti, Cottìo («Lingua nostra», LXXI, 2010), in «RR Roma nel Rinascimento», 2010, pp. 117-118.
– Presentazione, in Alberto Raffaelli, Le parole straniere sostituite dall’Accademia d’Italia (1941-1943), Roma, Aracne, 2010, pp. 7-11.
– I composti “colorati” in italiano tra passato e presente, in Tendències actuals de la filologia romanica. 26é Congrés Internacional de Lingüística i Filologia Romàniques, València, Generalitat Valenciana, 2010, pp. 327-330 (coautrice: Maria Grossmann).
– risposta n. 3, in «La Crusca per voi», 40, aprile 2010, pp. 12-13.
– rec. a Relative e pseudorelative tra grammatica e testo, a cura di Federica Venier (Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2007), in «Revue Romane», XLV, 2010, pp. 176-180 (coautore: Domenico Proietti).
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXIII, 2009, pp. 325-435 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 473-474, 478, 480-481, 483-485, 487-488, 490-491, 493-495, 497, 501, 503, 509, 522-523, 530-531, 537-538, 546-548, 551, 558, 561, 563, 566-567, 572, 577).
– rec. a Antonia G. Mocciaro, Varietà regionali e dialettali. Considerazioni sull’inchiesta a Catania (in La lingua delle città. I dati di Roma, Latina, L’Aquila, Catania, Roma, Aracne, 2007), in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXIII, 2009, pp. 460-461.
– Apartheid, in «Lingua nostra», LXX, 2009, pp. 96-97.
– risposte n. 2, 6, 8, in «La Crusca per voi», 39, ottobre 2009, pp. 9, 11-13.
– Sul romanesco di prima fase: rassegna degli studi del decennio 1999-2008, in «RR Roma nel Rinascimento», 2009, pp. 47-63.
– rec. a L’onomastica di Roma. Ventotto secoli di nomi. Atti del Convegno (Roma, 19-21 aprile 2007), a cura di Enzo Caffarelli e Paolo Poccetti (Roma, Società Editrice Romana, 2009), in «Rivista italiana di onomastica», XV, 2009, pp. 518-526.
– Dalla Scala all’Opéra e di nuovo alla Scala: le metamorfosi di un melodramma verdiano (e del suo libretto), in «Bollettino della Società di linguistica italiana», XXVII, 2009, 1, pp. 47-50.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXXII, 2008, pp. 291-410 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 378-379, 386, 389-391, 394-397, 399, 401, 424, 427-428, 431, 434, 438, app. a 445, 453-454, 457, 461, 467, 470-471).
– Premessa / Foreword a Lessicografia e onomastica 2. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics 2. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 14-16 febbraio 2008, a cura di Paolo D’Achille, Enzo Caffarelli, Roma, Società Editrice Romana (Quaderni di RION, 3), 2008, pp. VII-XIV (coautore Enzo Caffarelli).
– I cento anni di Rosa Del Conte, in «Incontro. La rivista degli amici dell’Università cattolica», XX, 2007, 5-6, pp. 31-32.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. II (Tübingen, Niemeyer, 2006), in «Rivista italiana di onomastica», XIII, 2007, pp. 559-570.
– I composti aggettivo + aggettivo in italiano, in Société de Linguistique Romane, XXV Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes (Innsbruck, 3-8 septembre 2007). Communications: Résumés, Innsbruck, IUP Innsbruck University Press, 2007, pp. 571-572 (coautrice: Maria Grossmann).
– Premessa a Francesco Avolio / Paolo D’Achille / Claudio Giovanardi / Antonia Mocciaro / Antonella Stefinlongo / Andrea Viviani, La lingua delle città: i dati di Roma, Latina, L’Aquila e Catania, a cura di Paolo D’Achille, Andrea Viviani, Roma, Aracne, copyr. 2003 [ma 2007], pp. 7-10.
– Premessa / Foreword a Lessicografia e onomastica. Atti delle Giornate internazionali di studio / Lexicography and Onomastics. Proceedings from the International Study Days. Università degli Studi Roma Tre, 16-17 febbraio 2006, Roma, Società Editrice Romana, 2006, pp. V-IX (coautore: Enzo Caffarelli).
– risposta n. 4, in «La Crusca per voi», 31, ottobre 2005, pp. 9-10.
– Premessa / Foreword a Tipologia linguistica e società. Considerazioni inter- e intralinguistiche / Linguistic Typology and Society. Inter- and Intralinguistic Reflections. Due giornate italo-danesi di studi linguistici (Roma, 27-28 novembre 2003), a cura di Iørn Korzen, Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2005, pp. 7-15 (coautore: Iørn Korzen).
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. I, fasc. 6° (Tübingen, Niemeyer, 2002), in «Rivista italiana di onomastica», XI (2005), pp. 108-112.
– COMPLINESS (Competenze linguistiche essenziali per il percorso universitario), in E.LI.CA. Educazione linguistica e conoscenze per l’accesso, a cura di Miriam Voghera, Grazia Basile, Anna Rosa Guerriero, Perugia, Guerra, 2005, pp. 65-94 (coautori: Gabriella Alfieri, Rosaria Sardo, Andrea Viviani, Marcello Riccobaldi).
– Lingua e “tv dei ragazzi”, presentazione a Rosaria Sardo, Marco Centorrino, Giovanni Caviezel, Dall’Albero Azzurro a Zelig: modelli e linguaggi della tv vista dai bambini, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2004, pp. 5-6.
– Polimorfia, voce del Dizionario di linguistica e di filologia, metrica, retorica, diretto da Gian Luigi Beccaria, nuova edizione, Torino, Einaudi, 2004, p. 591.
– Presentazione a Generi, architetture e forme testuali, Atti del VII Convegno SILFI Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (Roma, 1°-5 ottobre 2002), a cura di Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2004, vol. I, pp. 13-22.
– Strategie di commento alla citazione di esotismi, in VIII Convegno SILFI. Lingua, cultura e intercultura: l’italiano e le altre lingue (Copenhagen Business School, 22-26 giugno 2004), Programma e riassunti, a cura di Iørn Korzen, Signe Gilbro, s.n.t. [København, Copenhagen Business School, 2004], pp. 38-41 (coautrice: A.M. Thornton).
– Presentazione a Storia della lingua e storia dell’arte in Italia. Dissimmetrie e intersezioni, Atti del Terzo Convegno dell’ASLI (Roma, 30-31 maggio 2002), a cura di Vittorio Casale, Paolo D’Achille, Firenze, Franco Cesati, 2004, pp. 9-20 (coautore: Vittorio Casale).
– rec. a Maurizio Dardano, “Anche”, “anco” nella “Cronica” di Anonimo romano (in Roma et Romania. Festschrift für Gerhard Ernst zum 65. Geburstag, Tübingen, Niemeyer, 2002), in «RR Roma nel Rinascimento», 2003, pp. 87-89.
– rec. a Vittorio Formentin, Nuovi rilievi sul testo della Cronica d’Anonimo Romano («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XVI, 2002), e a Id., Tra storia della lingua e filologia: note sulla sintassi della «Cronica» d’Anonimo romano («Lingua e stile», XXXVII, 2002), in «RR Roma nel Rinascimento», 2003, pp. 107-110.
– rec. a Ugo Vignuzzi, I trattati mattiottiani della “Vita” e delle “Visioni” di Santa Francesca Romana e la storia linguistica romana fra tardo medioevo e inizi dell’età moderna (in Roma et Romania. Festschrift für Gerhard Ernst zum 65. Geburstag, Tübingen, Niemeyer, 2002), e a Rossella Incarbone Giornetti, Il «Laudario» di santa Francesca Romana (in Studi di Italianistica per Maria Teresa Acquaro Graziosi, Roma, Aracne, 2002), in «RR Roma nel Rinascimento», 2003, pp. 206-209.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. I, fasc. 4° e 5° (Tübingen, Niemeyer, 2000-2001), in «Rivista italiana di onomastica», VIII, 2002, pp. 512-523.
– Per una definizione del testo storiografico: storia, cronaca e memorialistica nel corso dell’Ottocento, in Generi, architetture e forme testuali. VII Convegno internazionale della S.I.L.F.I. (Roma, 1°-5 ottobre 2002). Riassunti, Firenze, Franco Cesati, 2002, pp. 28-29 (coautore: Domenico Proietti).
– rec. a Maurizio Trifone, Lingua e società nella Roma rinascimentale, I, Testi e scriventi (Firenze, Franco Cesati, 1999), in «RR Roma nel Rinascimento», 2001, pp. 149-152.
– Proposte e primi consuntivi per il vocabolario del romanesco contemporaneo, in Centro di Studi G.G. Belli, La letteratura romanesca del secondo Novecento, a cura di Franco Onorati, Marcello Teodonio, Roma, Bulzoni, 2001, pp. 193-203 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Il Vocabolario del romanesco contemporaneo: bilancio di un anno di lavoro e prospettive future, in «Il Belli», II, 2000, 2, pp. 27-29 (coautore: Claudio Giovanardi).
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. I, fasc. 3° (Tübingen, Niemeyer, 1999), in «Rivista italiana di onomastica», VI, 2000, pp. 522-529.
– L’«italiano in redazione». Aspetti e problemi linguistici dell’editing, in Ad hoc. La scrittura professionale. Ricerca, prassi, insegnamento. Primo Convegno di Studi (Perugia 2000). Programma. Sintesi e profili. A cura di Sandra Covino. Perugia, Università per Stranieri di Perugia, 2000, p. 12.
– Che ce lo dici a fare? Un costrutto di matrice dialettale nell’italiano parlato contemporaneo, in “Reader. VI Convegno internazionale della SILFI «Tradizione e innovazione». Linguistica e filologia italiana alle soglie di un nuovo millennio, Duisburg 2000”, Duisburg, Universität, 2000, pp. 72-73.

– Il nostro soggetto obbligatorio, rec. a Massimo Palermo, L’espressione del pronome personale soggetto nella storia dell’italiano (Roma, Bulzoni, 1997), in «Italiano & Oltre», XIV, 1999, pp. 252-253.
– Il Vangelo secondo Giovanni nella letteratura italiana, in Vangelo secondo Giovanni, Roma, Società Biblica Britannica e Forestiera, 1999, pp. 123-131.
– Romanzo, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, X, 1999, pp. 181-182.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. I, fasc. 2° (Tübingen, Niemeyer, 1998), in «Rivista italiana di onomastica», V, 1999, pp. 527-535.
– rec. a Edoardo Lombardi Vallauri, La sintassi dell’informazione (Roma, Bulzoni, 1996), in «Romanische Forschungen», CXI, 1999, pp. 124-125.
– Novità sulla lingua cortigiana romana, rec. a Riccardo Drusi, La lingua «cortigiana romana» (Venezia, Il Cardo, 1995), e a Claudio Giovanardi, La teoria cortigiana e il dibattito linguistico nel primo Cinquecento (Roma, Bulzoni, 1998), in «RR Roma nel Rinascimento», 1998, pp. 87-94.
– rec. a Luisa Aurigemma, La «Mascalcia» di Lorenzo Rusio nel volgarizzamento del codice Angelicano V.3.14 (Alessandria, Edizioni dell’Orso, 1997), in «RR Roma nel Rinascimento», 1998, pp. 124-125.
– rec. a Lucia Bertolini, Servi albertiani («Studi linguistici italiani», XXII, 1996), in «RR Roma nel Rinascimento», 1998, p. 129.
– rec. a Gianluca D’Acunti, Fonti onomastiche: un “censimento” del primo Cinquecento («Rivista italiana di onomastica», II, 1996), e a Franca Allegrezza, Il nome di battesimo presso le famiglie del baronato romano nei secoli XIII e XIV: tra attribuzione di identità e autocoscienza sociale (ivi, IV, 1998), in «RR Roma nel Rinascimento», 1998, pp. 151-153.
– rec. a Ugo Vignuzzi, Il volgare nell’Italia mediana (in Storia della lingua italiana, a cura di Luca Serianni, Pietro Trifone, III, Torino, Einaudi, 1994), e a Id., Marche, Umbrien, Lazio (in LRL, II,2, Tübingen, Niemeyer, 1995), in «RR Roma nel Rinascimento», 1998, pp. 251-253.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XXII, 1998, pp. 333-371 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 334-339, 342, 344-345, 351-353, 355-360, 366, 369, 374).
– rec. a Enzo Caffarelli, L’onomastica personale nella città di Roma dalla fine del secolo XIX ad oggi. Per una nuova prospettiva di cronografia e sociografia antroponimica (Tübingen, Niemeyer, 1996), in «Studi linguistici italiani» XXIV, 1998, pp. 254-270.
– rec. a Anna Laura Lepschy, Varietà linguistiche e pluralità di codici nel Rinascimento (Firenze, Olschki, 1996), in «Romanische Forschungen», CX, 1998, pp. 555-556.
– Palazzo, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, IX, 1998, p. 58.
– rec. a Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, vol. I, fasc. 1° (Tübingen, Niemeyer, 1997), in «Rivista italiana di onomastica», IV, 1998, pp. 502-510.
– Norma e interpretazione dei parlanti, in Romania I. Romanistik der Zukunft – Zukunft der Romanistik, Jena, Institut für Romanistik, 1997, p. 212 (riassunto dell’intervento poi non presentato al Convegno).
– I modi di scrivere il parlato, rec. a Enrico Testa, Lo stile semplice. Discorso e romanzo (Torino, Einaudi, 1997), in «Italiano & Oltre», XII, 1997, pp. 308-310.
– Lingua da brevetto, rec. a Maria Catricalà, Studi per una grammatica dell’invenzione: l’italiano brevettato delle origini (1860-1880) (Firenze, Ed. Manent, 1996), in «Italiano & Oltre», XII, 1997, pp. 126-127.
– rec. a Massimo Arcangeli, Due inventari inediti in romanesco del sec. XV. Con un saggio sul lessico dei notai romani tra ’400 e ’500 («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», VIII, 1994; IX, 1995), in «RR Roma nel Rinascimento», 1996, pp. 140-142.
– rec. a Arrigo Castellani, Grafemi e fonemi: il caso di Antonio di ser Girolamo da Orvieto (con una giunta sul monottongamento di uo a Orvieto e a Roma) («Studi linguistici italiani», XXI, 1995), in «RR Roma nel Rinascimento», 1996, pp. 161-162.
– rec. a Massimo Palermo, Il carteggio Vaianese (1537-39). Un contributo allo studio della lingua d’uso nel Cinquecento (Firenze, Accademia della Crusca, 1994), in «RR Roma nel Rinascimento», 1996, pp. 251-254.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XX, 1996, pp. 263-292 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 301, 303-305, 307, 309-310, 313-316, app. a 320, 321, 323-325, 329, 331-332).
– Presentazione a Francesco Sabatini, Italia linguistica delle origini. Saggi editi dal 1956 al 1996, Lecce, Argo, 1996, I, pp. VII-IX (coautori: Vittorio Coletti, Rosario Coluccia, Nicola De Blasi, Livio Petrucci).
– Le parole della poesia italiana novecentesca, rec. a Giuseppe Savoca, Vocabolario della poesia italiana del Novecento (Bologna, Zanichelli, 1994), in «Lettera dall’Italia», XI, 1996, 42, pp. 64-65.
– C’era una volta la fiorentinità, in «Coscienza», XLVIII, 1996, 5, pp. 22-24.
– Dal romanesco del Belli al romanaccio contemporaneo: conservazione e innovazione nella sintassi verbale, riassunto della comunicazione tenuta al XXX Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (Pavia 1996), in «Bollettino della SLI», XIV, 1996, 2, pp. 42-44 (coautore: Claudio Giovanardi).
– Italia, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, VII, 1996, p. 451.
– Il linguaggio dei testi normativi: la redazione di comunicati istituzionali, in Comunicazione istituzionale e linguaggio dell’amministrazione pubblica, a cura di Elisabetta Zuanelli, in «Quaderni scuola centrale tributaria», suppl. al n. 11/12, 1995, del notiziario fiscale, pp. 67-68.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XIX, 1995, pp. 285-324 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 258, 260-261, 264, 269-271, 274-275, 277, 279-280, 283-285, 290-291, 295, 298-300).
– rec. a Antonia G. Mòcciaro, Uso scritto dell’italiano nell’amministrazione di feudi siciliani del XVIII secolo (in Fra dialetto e lingua nazionale: realtà e prospettive, Padova, Unipress, 1990) e a Ead., Italiano e Siciliano nelle scritture di semicolti (Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1991), in «Rivista Italiana di Dialettologia», XIX, 1995, pp. 358-360.
– rec. a Paolo Trovato, Il primo Cinquecento (Bologna, Il Mulino, 1994), in «Lettera dall’Italia», X, 1995, 37, p. 63; rist., con modifiche e aggiunte, in «Romance Philology», LI, 1997, 1, pp. 106-113.
– Il nostro Novecento linguistico, rec. a Pier Vincenzo Mengaldo, Il Novecento (Bologna, Il Mulino, 1994), in «Italiano & Oltre», IX, 1994, pp. 304-306; rist., con modifiche, in «Lettera dall’Italia», X, 1995, 37, p. 62, e, con modifiche e aggiunte, in «Romance Philology», LII, 1998, pp. 242-249.
– rec. a Pietro Trifone, Lettera d’amore (Roma, Archivio di Stato) (in Omaggio a Gianfranco Folena, Padova, Editoriale Programma, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, p. 264.
– rec. a Massimo Palermo, Fenomeni di standardizzazione a Roma nel Cinquecento («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», V, 1991), e a Id., Sullo scempiamento di r nel romanesco prebelliano («Studi linguistici italiani», XIX, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, pp. 223-225.
– rec. a Alessandro Parronchi, Frate Eliseo Ruffini da Lucca servita autore dell’Hypnerotomachia (in Omaggio a Gianfranco Folena, Padova, Editoriale Programma, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, pp. 225-226.
– rec. a Giuseppe Porta, Varia fortuna del romanesco («Lingua nostra», LII, 1991), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, p. 238.
– rec. a Pietro Trifone, Lettera d’amore (Roma, Archivio di Stato) (in Omaggio a Gianfranco Folena, Padova, Editoriale Programma, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, p. 264.
– rec. a Pietro Trifone, La svolta del romanesco tra Quattro e Cinquecento (in Studi in memoria di Ernesto Giammarco, Pisa, Giardini, 1990), e a Marco Mancini, Nuove prospettive sulla storia del romanesco (in «Effetto Roma», III, Romababilonia, Roma, Bulzoni, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, pp. 265-267.
– rec. a Ugo Vignuzzi. Per la definizione della scripta romanesca «di tipo medio» nel sec. XV: le due redazioni delle «Visioni» di s. Francesca Romana («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», VI, 1992), e a Id., Varianti e registri linguistici nei due testimoni quattrocenteschi dei «Tractati della vita e delli visioni di s. Francesca Romana» (testo in volgare romanesco della metà del sec. XV) (in Omaggio a Gianfranco Folena, Padova, Editoriale Programma, 1993), in «RR Roma nel Rinascimento», 1994, pp. 270-272.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XVIII, 1994, pp. 253-308 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 185, 188, 190, 193-196, 198-199, 201-203, 206-209, 212-213, 218, 222, 228-229, 231, 234-236, 239-240, 245, 247-248, 254-256).
– Convento, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, V, 1994, pp. 261-262.
– rec. a Marco Mancini, Problemi di lingua romanesca in M. Antonio Altieri («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», III, 1989), in «RR Roma nel Rinascimento», 1993, pp. 179-181.
– rec. a Arrigo Castellani, Ancora sulla “Cronica” d’Anonimo Romano («Studi linguistici italiani», XV, 1988), a Vittorio Formentin, Proposte di restauro per la “Cronica” d’Anonimo Romano («Medioevo romanzo», XIV, 1989), a Lucia Bertolini, Proposte interpretative e testuali per la “Cronica” d’Anonimo Romano («Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», V, 1991), a Alberto Zamboni, Osservazioni sul romanesco antico («Studi linguistici italiani», XVIII, 1992) e a Arrigo Castellani, Ritorno all’Anonimo Romano (ivi), in «RR Roma nel Rinascimento», 1993, pp. 100-105.
– Camposanto, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, IV, 1993, pp. 117-118.
– Aureola, voce della Enciclopedia dell’arte medievale, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, II, 1991, p. 720.
– La letteratura romena, in Tuttosapere. Letterature europee, Cinisello Balsamo, Edizioni Paoline – Editrice SAIE, 1991, pp. 154-169, 197.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XV, 1991, pp. 255-282 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 140-149, 151-157, 159-172, 174-179, 181-183).
– Lingua parlata e lingua scritta. Il testo, in L’italiano nella scuola elementare. Aspetti linguistici. professionalità docente, a cura di Giorgio Asquini, Pietro Lucisano, Firenze, La Nuova Italia, 1991 (Didattica viva; Quaderni dell’IRRSAE Lazio, 7), pp. 27-49.
– L’italiano del 1800, rec. a Luca Serianni, Il primo Ottocento: dall’età giacobina all’Unità (Bologna, Il Mulino, 1989) e a Id., Il secondo Ottocento: dall’Unità alla prima guerra mondiale (ivi, 1990), in «Italiano & Oltre», VI, 1991, pp. 151-152.
– Fatti e figure della linguistica italiana, rec. a Giovanni Nencioni, Saggi di lingua antica e moderna (Torino, Rosenberg & Sellier, 1989), in «Italiano & Oltre», V, 1990, pp. 144-145.
– Il gentile idioma ieri e oggi, rec. a Edmondo De Amicis, L’idioma gentile (Firenze, Salani, 1987), e a Tristano Bolelli, Italiano sì e no (Milano, Longanesi, 1988), in «Italiano & Oltre», V, 1990, pp. 41-43.
– rec. a Angela Chiantera, Una lingua in vendita (Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1989), in «Lettera dall’Italia», V, 1989, 17, pp. 57-58.
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XIII, 1989, pp. 245-256 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 127-129, 131-139).
– Parole peccaminose, rec. a Carla Casagrande – Silvana Vecchio, I peccati della lingua (Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1987), in «Italiano & Oltre», IV, 1989, pp. 243-244.
– I fenomeni di «tematizzazione» di fronte alla codificazione cinquecentesca, riassunto dell’intervento tenuto al XXIII Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana (Trento-Rovereto 1989), in «Bollettino della SLI», VII, 1989, 1, pp. 163-164.
– Il libro antico nella scuola moderna. Catalogo delle edizioni dei secoli XVII-XIX conservate in scuole di Roma e Provincia, Roma, Provincia di Roma – Assessorato Pubblica Istruzione, 1989, pp. 111 (coautrici: Elisabetta Forte e Barbara Mussetto).
– Schedario Lazio, in «Rivista Italiana di Dialettologia», XII, 1988, pp. 291-336 (sono sue la cura dello schedario e le schede nr. 57-64, 66-99, 101-126).
– Una nuova grammatica italiana, intervista con Luca Serianni, in «Lettera dall’Italia», III, 1988, 11, pp. 55-56.
– Nomi e cultura, intervista con Emidio De Felice, in «Lettera dall’Italia», III, 1988, 10, p. 49.
– Da Garzanti un nuovo dizionario d’italiano, rec. al Grande Dizionario Garzanti della lingua italiana (Milano, Garzanti, 1987), in «Lettera dall’Italia», III, 1988, 9, p. 58.
– Scritto e parlato in italiano, in «Lettera dall’Italia», II, 1987, 7, p. 54.
– Cercando l’italiano, rec. a Tristano Bolelli, Lingua italiana cercasi (Milano, Longanesi, 1987), in «Italiano & Oltre», II, 1987, p. 190.
– Che suoni son questi?, rec. a Anna Maria Romagnoli, La paròla ché conquìsta (Milano, Mursia, 1986), e a Cinzia Donatelli Noble, Pronuncia e fonetica dell’italiano (Hamilton, The Symposium Press, 1986), in «Italiano & Oltre», II, 1987, pp. 89-90.
– Genesi della norma e conflitti nell’italiano di oggi, riassunto dell’intervento tenuto al XX Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana (Bologna, 1986), in «Bollettino della SLI», IV, 1986, 2, pp. 78-80 (coautori: Francesco Sabatini, Anna Maria Boccafurni, Antonella Stefinlongo).
– rec. a G.G. Belli romano, italiano ed europeo, a cura di Riccardo Merolla (Roma, Bonacci, 1985), in «Linguaggi», III, 1986, 1-2, pp. 60-61.
– Il dialetto romanesco, in «Itinerario Lazio», VII, 1986, 5, pp. 4-11; 6-7, pp. 4-9; 8-9, pp. 4-11.
– I dialetti del Lazio, in «Itinerario Lazio», VI, 1985, 8-9, pp. 4-8; 10, pp. 4-10; 11, pp. 4-11; VII, 1986, 1, pp. 4-9.
– Il romanesco a Roma, ieri e oggi, in «Linguaggi», II, 1985, 1, pp. 56-58.
– La predica per il Trapasso della SS. Madre di Dio di Antim Ivireanul, in «Revista de istorie şi teorie literară», XXXI, 1982, pp. 183-192.
– recc. per lo schedario 5/b di «Cultura Neolatina», XLII, 1982, 1-2, pp. 9, 12, 14-18, 23-24, 29-33, 39-44, 46-48, 51-53.
– rec. a Anonimo romano, Cronica. Ed. critica a cura di Giuseppe Porta (Milano, Adelphi, 1979), in «Medioevo Romanzo», VII, 1980, pp. 145-152.

Testi e interventi in rete:

– Camerunesi o camerunensi?, in Accademia della Crusca, Lingua italiana. Consulenza linguistica, consultabile in Internet all’indirizzo http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/camerunesi-camerunensi (postato il 15 giugno 2015).
– Pàdoan o Padoàn?, in Accademia della Crusca, Lingua italiana. Consulenza linguistica, consultabile in Internet all’indirizzo http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/p-doan-pado-n (postato il 9 gennaio 2015).
– L’italiano nella politica, della politica, dalla politica, intervento orale alla Giornata di studi Come parla il parlamento (Roma, 16 febbraio 2013), visibile in Internet, all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=YKy1Z-Qztts.
– Approfondimento: italiano di Dante e italiano di oggi, in Vivit. Vivi italiano. Il portale dell’italiano nel mondo, consultabile in Internet, all’indirizzo http://trinity.micc.unifi.it/firb-vivit/schede/approfondimento-italiano-di-dante-e-italiano-di-oggi (postato nel febbraio 2013).
– L’italiano popolare, in Vivit. Vivi italiano. Il portale dell’italiano nel mondo, consultabile in Internet, all’indirizzo http://trinity.micc.unifi.it/firb-vivit/schede/l-italiano-popolare (postato nel febbraio 2013).
– Tre avverbi per un solo concetto: ‘in questo momento’, in Accademia della Crusca, La lingua italiana, consultabile in Internet all’indirizzo http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/tre-avverbi-per-solo-concetto-questo-momento (postato il 4 febbraio 2013) (coautore: Domenico Proietti).
– Il dialetto a Roma, in 150° Unità d’Italia/Tra lingua e dialetti, consultabile in Internet, all’indirizzo http://www.treccani.it/Portale/sito/lingua_italiana/speciali/italiano_dialetti/ (postato nel gennaio 2011).
– La questione della lingua, intervento orale al Convegno Italiani/italiane: discorsi storici, tipologie, tradizioni (Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 16 novembre 2010), visibile in Internet, all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=2rYQ4VfAH-E.
– La scrittura in televisione e l’italiano del Televideo, in «Rid.IT Rivista on line di Italianistica», n.s., 1, 2008, consultabile in Internet, all’indirizzo http://www.scriptaweb.eu/ (anche in cartaceo, pp. 109-145).
– Cerreto e i ciarlatani, in «Rid.IT Rivista on line di Italianistica», 3, 2007, consultabile in Internet, all’indirizzo http://www.scriptaweb.eu/ (anche in estratto: Napoli, Scriptaweb, 2008).
– Appunti sulla lingua di Monaldo Leopardi, in «Rid.IT Rivista on line di Italianistica», 1, 2005, consultabile in Internet, all’indirizzo http://www.scriptaweb.eu/ (anche in estratto: Napoli, Scriptaweb, 2008).
– L’italiano scritto, parlato e trasmesso, unità didattica del “Corso di lingua italiana per stranieri” del consorzio ICON “Italian Culture on the Net”, 2002, consultabile in Internet, all’indirizzo http://www.italicon.it/.

(aggiornato al 30 settembre 2015)

I commenti sono chiusi.