Offerta formativa 2017/2018

Al fine di promuovere l’integrazione tra i due curricula del Dottorato e tra i Dottorati del Dipartimento, ciascun dottorando inserirà nel piano formativo, accanto alle attività offerte dal proprio curriculum, anche una o più dell’altro curriculum o del Dottorato in Storia territorio e patrimonio culturale.


Curriculum in Civilità e Tradizione greca e romana

OFFERTA FORMATIVA 2017-2018[1]

Curriculum in “Civiltà e tradizione greca e romana” cicli XXXI-XXXIII

Cicli di Seminari ‘del venerdì’ Aula Radiciotti (Area di Studi sul Mondo Antico), ore 15
10 Novembre 2017-18 maggio 2018
10 NOVEMBRE 2017: MARIA GRAZIA BONANNO (Università di Roma “Tor Vergata”), Tutto il mondo (greco) è teatro.
17 NOVEMBRE 2017: PAOLO D’ALESSANDRO (Università Roma Tre), Per una rilettura dei Didascalica di Accio.
24 NOVEMBRE 2017: ARNALDO MARCONE (Università Roma Tre), Una lunga Tarda Antichità? Prima e dopo Maometto.
1° DICEMBRE 2017 (ORE 16.00): ALBIO CESARE CASSIO (Sapienza -Università di Roma), ENZO LIPPOLIS (Sapienza- Università di Roma) ROBERTA FABIANI (Università Roma Tre), Questioni di epigrafia greca. A proposito di S. Kaczko, Archaic and Classical Attic Dedicatory Epigrams (Berlin-Boston 2016).
15 DICEMBRE: CATERINA MORO (Università Roma Tre), Le piaghe d’Egitto nella Bibbia e nella tradizione ebraica.
24 GENNAIO (ORE 10.00) e 25 GENNAIO (ORE 09.00) : ANTE MATAN :” Frontino e lo stile del De Aquaductu”(AULA 2 Dip. Studi Umanistici, primo piano).
26 GENNAIO 2018: ANDREA NICOLOTTI (Università Torino): Storia e pseudostoria: il caso della Sindone.
2 FEBBRAIO 2018: MARIO LABATE (Università Firenze): Nil sine ratione facio: la struttura enigmistica della Cena Trimalchionis.
9 FEBBRAIO 2018: ADELE-TERESA COZZOLI (Università Roma Tre): L’ultimo Euripide. Verso una nuova
drammaturgia.
16 FEBBRAIO 2018: ORAZIO PORTUESE (Università Catania): Tradizione manoscritta e tecnica retorica degli
Epigrammata Bobiensia. Alcune riflessioni.1
NOTA BENE: Al fine di promuovere l’integrazione tra i due curricula del Dottorato e tra i Dottorati del Dipartimento,
ciascun dottorando inserirà nel piano formativo, accanto alle attività offerte dal proprio curriculum, anche una o più dell’altro curriculum o del Dottorato in Storia territorio e patrimonio culturale.

23 FEBBRAIO 2018: FABIO STOK ( Università Roma“Tor Vergata”): Che cos’è il frammento Spangerberg?

2 MARZO 2018: ALESSANDRO CAPONE (Università Lecce): La versione latina dell’Or. 45 di Gregorio di Nazianzo.

9 MARZO 2018: MADDALENA VALLOZZA (Università Tuscia): Epidittica e scuola: il dialogo con i discepoli nei discorsi di Isocrate.
16 MARZO 2018: UMBERTO LAFFI ( Accademia dei Lincei): Clausole di autoprotezione e clausole di autolimitazione cautelare nei testi di senatoconsulti di età tardorepubblicana.
6 APRILE 2018: MARCO MAIORINO (Archivio Segreto Vaticano): Fra linguistica, teologia e diritto canonico: la costruzione del verbo dispenso nei documenti papali
13 APRILE 2018: GIULIO GUIDORIZZI (Università Torino): I colori dell’anima. I Greci e le passioni.
20 APRILE 2018: EMILIANO FIORI (Berlin/Humboldt): Un’opera greca per problemi siriaci: il Corpus di Dionigi Areopagita.
4 MAGGIO 2018: MARCO FERNANDELLI (Università Trieste): Andromaca a Butroto. Premesse e fortuna di un’idea virgiliana.
11 MAGGIO 2018: GIUSTO PICONE (Università Palermo): Scribere de clementia. Relazioni asimmetriche e beneficium nel De Clementia di Seneca.
18 MAGGIO 2018: ILDE CONSALES ( Università Roma Tre): Il peso della tradizione grammaticale tardo-antica nella grammaticografia italiana.

Seminari di Storia Tardoantica

VEN. 26 GENNAIO 2018, ore 11:00 (Aula Radiciotti) : Fabrizio Oppedisano (Scuola Normale Superiore di Pisa): “Roma e il senato nella tarda Antichità”

VEN. 23 FEBBRAIO 2018, ore 11:00 (Aula Radiciotti): Laura Mecella (Università di Milano),“I frammenti del Cod. Vind. hist. gr. 73: il nuovo Dexippo”

VEN. 18 MAGGIO 2018, ore 11:00 (Aula 1 Area Italianistica): Dario Internullo (Università di Roma Tre), “L’epistolografia latina tardoromana dai papiri alle sillogi”

Seminari singoli
GIO. 22 FEBBRAIO 2018, ore 11-13 (Aula Radiciotti): R. Fabiani (Roma Tre), “Una nuova edizione di I. Iasos 220 e i diritti del sacerdote di Zeus Megistos”
GIO. 22 FEBBRAIO 2018, ore 15 -17 (Aula Radiciotti) : Pierfrancesco Poren a (Roma Tre) , “L’epigrafia dei prefetti del pretorio”
MER. 14 MARZO 2018, ore 14-16 (Aula Radiciotti): G. Clemente (Emerito Univ. Firenze), “Populares e optimates nel giudizio di Cicerone”
MER. 21 MARZO 2018, ore 14-16 (Aula Radiciotti): G. Firpo (Accademia Petrarca Arezzo), “Garibaldi e la dittatura romana”
MER. 28 MARZO 2018, ore 14- 16 (Aula Radiciotti): F. Battistoni (Univ. München), “Le istituzioni della Sicilia ellenistico-romana: un caso di Middle Ground ?”
MER. 11 APRILE 2018, ore 14-16 (Aula Radiciotti): L. Gallo (Orientale Napoli): “La Crimea e Roma”
MER. 18 APRILE 2018, ore 14- 16 (Aula Radiciotti): E. Miranda (Orientale Napoli): “Neapolis e Augusto: la città e il suo nuovo fondatore”
MER. 02 MAGGIO 2018, ore 14 -16 (Aula Radiciotti): G. Vanotti (Piemonte Orientale): “Il testo greco delle Res gestae divi Augusti: considerazioni politiche ed epigrafiche”
MAR. 08 MAGGIO ore 16-18 (Aula Radiciotti): presentazione della nuova edizione del “Claudio” di A. Momigliano a cura di D. Faoro ( Bordeaux), e della nuova monografia su “Claudio” di P. Buongiorno (Univ. Bari / Münster)
MER. 09 MAGGIO 2018, ore 14-16 (Aula Radiciotti): P. Buongiorno (Univ. Bari / Münster), “Incisione, affissione e circolazione di senatus consulta: novità e riletture”
MAR. 15 MAGGIO 2018, ore 16-18 (Aula Radiciotti): G. Traina (Paris IV Sorbonne): [da definire]
MER. 16 MAGGIO 2018, ore 14 -16 (Aula Radiciotti): A. Lewin (Univ. Basilicata): “I gruppi politici ebraici nel I secolo d.C.”
MER. 16 MAGGIO 2018, ore 11-13 (Aula 1 Area Italianistica): S. Ammirati (Roma Tre): “Dal manoscritto al testo, dal testo al manoscritto: frammenti inediti tra paleografia, codicologia e ricostruzione testuale” – incontro 1: frammenti tardoantichi
GIO. 17 MAGGIO 2018, ore 11-13 (Aula 1 Area Italianistica): S. Ammirati (Roma Tre): “Dal manoscritto al testo, dal testo al manoscritto: frammenti inediti tra paleografia, codicologia e ricostruzione testuale” – incontro 2: frammenti bassomedievali
Visiting Professor : cicli di lezioni (obbligatori)

23 marzo – 7 aprile 2018: A. Bagordo (Albert-Ludwigs-Universität Freiburg im Briesgau – Seminar für Griechische und Lateinische Philologie): “Questioni di scena: sondaggi nel teatro greco da Eschilo ad Aristofane”; “Questioni di stile: sondaggi nel teatro romano da Accio a Terenzio”

27 maggio – 10 giugno 2018: M.P. Brown (School of Advanced Studies , London – Prof. of Medieval Manuscript Studies): “Contatti tra l’Oriente e le culture Anglo -Sassoni alla luce dei manoscritti”; “I manoscritti latini del Sinai”
Convegni
“Bisanzio nello spazio e nel tempo. Costantinopoli, la Siria” -XIV Giornata di Studi dell’AISB (Roma, Pontificio Istituto Orientale, 10-11 novembre 2017
[ulteriori da definire]
Stages dottorali
Settembre-Ottobre 2018:
IX Stage dottorale di Allumiere sulla Didattica della ricerca: programma da definire

[ulteriori da defnire]

[1] NOTA BENE: Al fine di promuovere l’integrazione tra i due curricula del Dottorato e tra i Dottorati del Dipartimento, ciascun dottorando inserirà nel piano formativo, accanto alle attività offerte dal proprio curriculum, anche una o più dell’altro curriculum o del Dottorato in Storia territorio e patrimonio culturale.

Curriculum in Italianistica

Seminari 

8 novembre 2017: Prof. Stefano Carrai (Università di Siena) – presentazione volume “Saba”, Salerno editore, 2017. Ore 11.00 Aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

28 novembre 2017: Prof.ssa Catherine M. Keen (University College London) Luca Marcozzi (Università degli Studi Roma Tre) Franco Suitner (Università degli Studi Roma Tre) – “Intorno a Cino da Pistoia nella storia della poesia italiana”. – Ore 16.30 Aula del Consiglio (piano rialzato) Dipartimento di Studi Umanistici.

10 gennaio 2018: Prof. Massimiliano Malavasi (Università di Banja Luka) – “I Commentarii a Tacito di Traiano Boccalini: la voce di un intellettuale del Seicento e l’edizione impossibile del suo trattato. Ore 12.00 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

9 febbraio 2018: Prof. Simon Gilson (Università di Oxford) – “Leggere Dante nel Rinascimento: Venezia, Firenze e il divino poeta” ore 11.00 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano. RINVIATA a data da destinarsi

14 febbraio 2018 prof. Ganeri Università della Calabria) “Identità italiana, diaspora e scritture femminili della memoria e della storia” ore 15-17 aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano

23 febbraio 2018: Prof. Claudio Nobili, ricercatore all’università di Gent – “”Il gesto è una parola taciuta”. Per un modello di Gestibolario italiano” ore 15 Aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

28 febbraio 2018: Eva Klimova (Università di Opava) “I fattori della struttura informativa dell’enunciato” ore 15 Aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

7-9 marzo 2018 Convegno dottorale “Dal centro al cerchio, e sì dal cerchio al centro” Canone e anticanone nella tradizione linguistica e letteraria 7 marzo ore 14.00 Sala del Consiglio; 8 marzo ore 9.30 Sala del Consiglio; 9 marzo ore 9.30 Sala del Consiglio

13 marzo 2018: Prof. Maurizio Dardano “Caratteri dell’enunciazione e dello stile del libro XIIII della Storia d’Italia di Francesco Guicciardini” ore 17-19 aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

26 marzo, ore 16-18 Francesco Ciabattoni (Georgetown University Washington) “Cantautori italiani e memoria letteraria” Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

27 marzo, ore 10-12 Francesco Ciabattoni (Georgetown University Washington) “Il viaggio di Dante verso la polifonia” Sala del Consiglio Area Studi Storici. Piano rialzato

17 aprile 2018 Prof.ssa Hanna Serkowska “La Storia nel romanzo del 900” (Università di Varsavia) Ore 10-12 Aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano

23 aprile prof.ssa Paola Manni (Università degli Studi di Firenze) “Il Vocabolario dantesco. Dal progetto ai lavori in corso” ore 11-13 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano

7 maggio 2018: Dott. Andrea Gazzoni (Italian Studies Department – University of Pennsylvania) – “Mapping Dante. La geografia della Commedia nello spazio virtuale della Rete” ore 15.00 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

8 maggio ore 10-12 Romain Descendre (ENS Lyon) – ‘Discoprire’. Per una semantica delle ‘Grandi scoperte geografiche’ Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici (I piano)

9 maggio ore 14-16 Romain Descendre (ENS Lyon) Aula 2 (rinviato a data da definire)

 

25 maggio 2018: Dott. Luca Fiorentini (Università di Toronto) – “Leggere Dante nel Trecento” ore 15.00 Aula 2 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

giugno 2018 Justin Steinberg (Università di Chicago) presenta il volume “Dante and the limits of the law”

Lezioni

28 febbraio 2018: Prof. Paolo D’Achille “Per la storia del lessico italiano: vicende di parole particolari, tra derivati, dialettismi, lessicalizzazioni, deonomastici” ore 10-12 aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

14 marzo 2018: prof. Giuseppe Crimi “Temi e motivi nelle ‘Satire’ di Ariosto” ore 11-13 aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

9 aprile 2018: Prof Franco Suitner (Università degli Studi Roma Tre) – “La letteratura italiana antica nella Storia di Francesco De Sanctis” ore 15 Aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano

17 settembre 2018: Prof. Maurizio Fiorilla “La figura e i poemi di Omero tra Dante, Petrarca e Boccaccio” ore 15-17, aula 2 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano.

17 e 18 settembre 2018 Moti di imitazione. Le teorie della mimesi tra letteratura, filosofia e scienza. Summer school

VISITING

20 marzo 2018 Stefano Jossa (Royal Holloway University – London) “Pinocchio politico: un percorso per l’identità nazionale” ore 15-17 Aula 1 Dipartimento di Studi Umanistici, I piano

23 marzo 2018 Stefano Jossa ((Royal Holloway University – London) “Giuseppe Tomasi di Lampedusa saggista e scrittore” ore 15-17 aula 1

ottobre 2018 Ioannis Evrigenis (Tufts University – Boston) 2 lezioni dal titolo “Pensiero politico italiano del Rinascimento

I commenti sono chiusi.