Summer schools 2019

La I edizione delle Summer Schools del Dipartimento di Studi Umanistici sarà inaugurata quest’anno, con l’avvio di quattro diversi programmi, strettamente legati a campi di ricerca al centro dei progetti attualmente in corso nel nostro Dipartimento.

Le Summer Schools intendono approfondire temi e motivi all’interno di una rete di saperi interdisciplinari tesa a valorizzare le risorse che il dialogo con il territorio offre dal punto di vista culturale, artistico, architettonico e delle arti visive e digitali.

Si svilupperanno pertanto competenze specifiche e si forniranno gli strumenti metodologici adeguati per affrontare, secondo una prospettiva critica interculturale e interdisciplinare, i diversi ambiti di studio.

Le Summer Schools si articolano in diversi momenti dell’anno – da giugno a settembre – offrendo così la possibilità di costruire percorsi di studio personalizzati e altamente formativi.

Si rivolgono a chi è in possesso di laurea triennale e/o magistrale, dottorandi e dottori di ricerca, assegnisti, insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado. Le lingue d’insegnamento sono l’italiano e l’inglese.

Le Summer Schools 2019 si articolano nei seguenti progetti:

Roma 1943-1960. Arte, cinema e letteratura

25-28 giugno 2019. Direttore: Laura Iamurri

L’obiettivo della Summer School è illustrare attraverso un approccio interdisciplinare le arti, il cinema e la letteratura a Roma alla fine della seconda guerra mondiale e negli anni successivi. Le lectures e i workshops sono affidati a riconosciuti esperti della materia nelle discipline letterarie, storiche, artistiche e visuali. Sarà richiesta la partecipazione attiva degli iscritti, chiamati ad esporre linee e progetti di ricerca sul tema.

Vai al sito

Visualizing San Saba. Racconti digitali di un monastero medievale a Roma

1-7 luglio  Direttore: Giulia Bordi

Il progetto si concentrerà sullo sviluppo di percorsi conoscitivi digitali imperniati sul piccolo Aventino e in particolar modo sul monastero di S. Saba, con l’obiettivo di ricostruire e ripercorrere virtualmente la storia archeologica, architettonica e storico-artistica di questo monumento (V-XX secolo). Alla fine della Summer School verrà pubblicata un’applicazione software dedicata ai dispositivi di tipo mobile relativa al complesso di S. Saba.

Vai al sito

Everlasting Grand Tour. Experiencing Rome through Guidebooks

1-5 settembre 2019. Direttore: Ariane Varela Braga

L’Università di Roma Tre, in collaborazione con il Rome Art History Network (RAHN) e numerose accademie straniere e italiane, presenta il corso Everlasting Grand Tour. Experiencing Rome through Guidebooks. L’obiettivo della Summer School è illustrare, attraverso le guide di Roma (dal medioevo ad oggi), il modo in cui la città è stata percepita lungo i secoli dagli occhi dei viaggiatori.

Vai al sito

In Teoria. Percorsi transdisciplinari. Scrivere saggi. Forme, modi, tendenze della saggistica letteraria contemporanea

18-20 settembre 2019. Direttore: Ugo Fracassa

La scuola estiva, alla sua seconda edizione, amplia e consolida un progetto già avviato, a partire da interessi di Teoria della letteratura in un’ottica comparatistica. L’iniziativa prevede tre giornate seminariali a cura di studiosi di riconosciuto valore e di diversa provenienza disciplinare, tra studi umanistici e contigui ambiti scientifici. 

Vai al sito

Coordinatrice

Monica Venturini (Roma Tre)

Contatti
summerschool.dsu@uniroma3.it

I commenti sono chiusi.