22/11/2019 – Il Risorgimento tra storia e finzione. Convegno di Studi

Il Risorgimento tra storia e finzione. Modelli narrativi, impegno civile e filosofia della storia

Convegno
venerdì 22 novembre 2019
Sala del Consiglio
Dipartimento di Studi Umanistici | Università Roma Tre
Via Ostiense, 234/236 Roma

Programma

Ore 9,00 – Saluti del Direttore di Dipartimento, Manfredi Merluzzi
I sessione – Coordina Franco Suitner
Claudio Gigante (ULB Belgio) – Raccontarsi nel 1857: Il Risorgimento napoletano nelle Memorie di Giuseppe Ricciardi
Silvia Tatti (Roma La Sapienza) – Risorgimento al femminile: i casi di Cristina di Belgiojoso e di Enrichetta Caracciolo
Roberta Colombi (Università Roma Tre) – Le ragioni di una scelta: il reale e il possibile ne “Le Confessioni d’un Italiano”
Ore 11,00 – Coffee break
Ore 11,30 – II sessione – Coordina Simona Costa
Gabriele Pedullà (Università Roma Tre) – Il Risorgimento di De Roberto: romanzo storico o di costume?
Enza Del Tedesco (Università di Trieste) – Retorica del riscatto, pratica del massacro. Fenomenologia della rivoluzione liberale in Verga e Pirandello
Ore 13,00 – Lunch

Ore 15,00 – III sessione – Coordina Luca Marcozzi
Matteo Di Gesù (Università di. Palermo) – Il Risorgimento e la mafia nella letteratura: Verga, Tomasi di Lampedusa, Sciascia
Hanna Serkowska (Università di Varsavia) – Conversazioni attorno a “Noi credevamo”. Il Risorgimento e l’Unità d’Italia secondo Anna Banti
Marco Viscardi (Università di Napoli “Federico II”) – Il Risorgimento di Bianciardi
Ore 16,30 – Coffee break
Monica Venturini (Università Roma Tre) – Riscrivere il Risorgimento. Il romanzo degli anni Duemila
Margherita Ganeri (Università della Calabria) – Il Risorgimento femminista: “La ragazza di Marsiglia” di Maria Attanasio
Ore 18,00 – Tavolo di confronto interdisciplinare e dibattito
Coordina Roberta Colombi
Dialogo con la ricerca storica, Adriano Roccucci (Università Roma Tre) – Dialogo con gli scrittori, Maria Attanasio
Ore 18,30 – Conclusioni

I commenti sono chiusi.